Client OpenVPN: Autorun e autoconnect

In ProPrivacy consigliamo sempre di utilizzare OpenVPN, poiché è di gran lunga il metodo di tunneling più sicuro. Mentre un certo numero di provider crea il proprio software VPN, questi sono generalmente basati sul client OpenVPN standard. Sebbene di solito preferiamo il software open source, ci piace anche vedere software proprietari con molte funzionalità aggiuntive integrate. In quest'ultimo caso devi fidarti del provider che non mettono nulla di malevolo nel loro software, ma dal momento che non sai mai cosa accade lato server, dovrai comunque fidarti del tuo fornitore di servizi.

Con OpenVPN ci sono molte configurazioni che possono essere raggiunte e questo significa che i file .ovpn possono variare in una certa misura tra i provider. Esistono due grandi differenze, rispetto al software proprietario, che sono evidenti direttamente all'utente: entrambi forniremo soluzioni all'interno di questo articolo, nonché un problema che riguarda un numero inferiore di utenti:

  1. Il client OpenVPN non si avvia automaticamente all'avvio del computer / accesso
  2. Alcune aziende fanno affidamento sul metodo di autenticazione di nome utente e password leggermente più debole (a differenza di società sicure come VikingVPN e Buffered) e ti viene richiesto di inserirlo ogni volta che ti connetti / cambi server
  3. Come eseguire OpenVPN senza bisogno di un account / password amministratore (dopo l'installazione iniziale) in modo che se hai altre persone che usano lo stesso computer, possono usare la VPN senza poter modificare nient'altro [o se come me usi un account standard per le tue attività quotidiane per aumentare la sicurezza].

Per poter sostituire tutti questi problemi, devi disporre dei privilegi di amministratore. Stiamo usando un Windows 7 per le nostre dimostrazioni, ma i passaggi saranno molto simili per Windows Vista e 8.

Come eseguire Autorun OpenVPN

Quando la maggior parte dei programmi si avvia all'avvio, di solito viene eseguita tramite il registro che può essere modificato utilizzando lo strumento regedit. Tuttavia, abbiamo scoperto che l'utilizzo dell'utilità di pianificazione non è solo più personalizzabile, ma anche più facile da lavorare. Quindi, con il preambolo fuori mano, iniziamo:

  1. Fare clic sul pulsante Windows, digitare "Utilità di pianificazione" e avviarlo. (Assicurati di farlo come amministratore)
  2. Fai clic su "Crea attività" nella colonna di destra
    OpenVPN_AutoRun_SchTasks1
  3. Nella scheda Generale, procedi come segue:
    1. Inserisci un nome e una descrizione adeguati
    2. Seleziona l'utente su cui desideri che funzioni
    3. Abilita 'Esegui con i privilegi più alti'
    4. Configura per il tuo sistema.
      OpenVPN_AutoRun_SchTasks2
  4. Nella scheda Trigger
    1. Fare clic su Nuovo per definire quando avviare OpenVPN
    2. Il metodo più semplice è avviarlo quando l'utente selezionato accede
      OpenVPN_AutoRun_SchTasks3
  5. Nella scheda Azioni
    1. Fai clic su Nuovo
    2. Seleziona Avvia un programma come azione
    3. Cerca il client GUI OpenVPN e impostalo come programma
    4. Se si desidera che si connetta automaticamente a un server, immettere –connect xxxxxxx.ovpn in Aggiungi argomenti (dove xxx è il nome del file .ovpn)
      OpenVPN_AutoRun_SchTasks4
  6. Nella scheda Condizioni è possibile configurare alcune impostazioni aggiuntive. Ci piace sempre avere VPN in esecuzione, quindi abbiamo disabilitato tutto, l'opzione Rete è quella che potrebbe essere molto utile per alcune persone
    OpenVPN_AutoRun_SchTasks5
  7. Nella scheda Impostazioni è possibile specificare comportamenti aggiuntivi.
    OpenVPN_AutoRun_SchTasks6
  8. Nella scheda Cronologia è possibile visualizzare eventuali errori / problemi (purché il tracciamento della cronologia sia abilitato)
    OpenVPN_AutoRun_SchTasks7
  9. Una volta fatto tutto, fai clic su OK e l'attività verrà creata
  10. Per verificare che sia in esecuzione è necessario eseguire le seguenti operazioni.
    1. Assicurarsi che la GUI di OpenVPN sia chiusa
    2. In Utilità di pianificazione fai clic con il pulsante destro del mouse sull'attività appena creata e fai clic su Esegui
    3. OpenVPN ora dovrebbe avviarsi e, se lo hai configurato, si connetterà automaticamente.OpenVPN_AutoRun_SchTasks8

Connettiti senza richiedere dettagli di accesso VPN

La cartella predefinita per i file .ovpn è "C: \ Programmi \ OpenVPN \ config". Dovrai eseguire il passaggio 1 per ogni file OpenVPN che utilizzi. Non raccomandiamo molto questo metodo in quanto memorizzerai il nome di accesso e la password in un file di testo semplice, ma alcune persone potrebbero trovarlo utile. HMA fornisce uno strumento di accesso per aiutare in questo in una certa misura, ma come detto è molto più sicuro se si utilizza l'autenticazione con chiave invece di user / pass.

  1. Apri il file .ovpn usando un editor di testo. Nella riga che dice auth-user-pass, aggiungi password.txt alla fine.
    OpenVPN_AutoLogin_1
  2. Nella stessa cartella creare un file di testo chiamato password.txt. Nella prima riga inserisci il tuo nome utente e nella seconda riga la password
    OpenVPN_AutoLogin_2

Consenti agli utenti normali di accedere a OpenVPN

Sebbene vi sia un minimo compromesso di sicurezza con il metodo che presenteremo, ciò significa che gli utenti normali possono utilizzare la connessione VPN [consentendo così una connessione Internet sicura costante] senza dover concedere loro i diritti di amministratore. La spina dorsale del metodo si basa sul fatto che il client OpenVPN richiede i diritti di amministratore per poter modificare la connessione di rete. Pertanto, assegnando i diritti di amministratore alla connessione di rete e nient'altro, la necessità di questo verrà rimossa.

Per fare ciò, segui questi passaggi:

  1. Fare clic sul pulsante Windows, digitare 'mmc' e avviarlo. (Assicurati di farlo come amministratore)
    OpenVPN_NoAdmin_1
  2. Vai al file -> Aggiungi / Rimuovi plugin
    1. Sotto Snap-in individuare Utenti e gruppi locali e aggiungerlo
    2. Clicca OK
      OpenVPN_NoAdmin_2
  3. Successivamente fornirai l'accesso alla rete
    1. Nella colonna di sinistra espandere Utenti e gruppi locali
    2. Fai clic su Gruppi
    3. Fare clic con il tasto destro su Network Configuration Operators
      OpenVPN_NoAdmin_3
  4. Fai clic sul pulsante Aggiungi e aggiungi gli utenti che desideri possano eseguire OpenVPN senza richiedere una password amministratore
    OpenVPN_NoAdmin_4

Per ulteriori informazioni sulla sicurezza online, dai un'occhiata al nostro miglior software VPN per Windows.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me