Come costruire il tuo kill switch VPN in Windows usando Comodo

Molte persone usano i migliori servizi VPN per proteggersi dai bulli di applicazione del copyright, ma un pericolo perenne quando lo fa è la connessione VPN che si interrompe, lasciando il traffico BitTorrent esposto al mondo per vedere.

Alcuni provider VPN, come l'accesso privato a Internet, Mullvad e VPNArea, (per la migliore VPN del 2018 consulta le nostre recensioni VPN) includono un kill switch per Internet nei loro client VPN (VPNArea include anche un kill switch per app), e abbiamo discusso prima di altre soluzioni di terze parti al problema.

Esiste tuttavia un altro modo più diretto per eseguire il roll-over del proprio kill switch (globale o per-app) utilizzando un firewall.

Utilizzo di Windows Firewall integrato

In Windows 7 è abbastanza facile impostare un kill switch usando il Firewall integrato.

In Windows 8.x le cose sono più complicate perché il Centro connessioni di rete e condivisione non ti consente di cambiare il tipo di rete da Casa a Pubblico. Inoltre, Windows 8.1 non è stato in grado di visualizzare la nostra connessione OpenVPN nel Centro connessioni di rete e condivisione.

Il primo problema può essere risolto seguendo queste istruzioni e dovrebbe funzionare correttamente per le connessioni PPTP e L2TP. Tuttavia, non siamo riusciti a risolvere il secondo, quindi ci siamo rivolti a Comodo Firewall.

Il resto di questo tutorial presuppone che tu stia utilizzando OpenVPN (non dovrebbe importare se tramite un client VPN personalizzato o quello open source di base).

Utilizzo di Comodo Firewall

Comodo Firewall è un firewall autonomo gratuito, che a differenza di quello di base di Windows, che monitora solo le connessioni in entrata, monitora anche tutte le connessioni in uscita (molto utile per bloccare i virus che hanno infettato un computer dalla "chiamata in uscita", e software commerciale a cui piace "chiamare casa" per verificarne l'autenticità).

Comodo Firewall può essere scaricato da qui. Affinché il processo di seguito funzioni, è necessario disabilitare Windows Firewall dopo l'installazione di Comodo.

1. Stabilisci l'indirizzo fisico della tua VPN

Con la tua connessione OpenVPN attiva e in esecuzione, Start -> digitare "CMD". Digitare ipconfig / all al prompt dei comandi e scorrere fino a visualizzare la sezione denominata TAP-Win32 (o TAP-Windows Adapter). Nota l'indirizzo fisico e tieni la finestra aperta come riferimento.

cmd

2. Creare una nuova zona di rete.

a) Avvia Comodo Firewall e vai alla vista Avanzate (icona in alto a sinistra) -> Firewall -> Zone di rete. Fai clic sulla piccola freccia nella parte inferiore della finestra di Comodo e seleziona Aggiungi -> Nuova zona di rete

comodo 1

b) Assegna alla tua nuova zona un nome appropriato e fai clic su OK.

comodo 2

c) Seleziona la tua nuova zona creata dalla rete, Aggiungi -> Nuovo indirizzo

comodo 3

d) Selezionare Tipo: Indirizzo Mac e inserire l'indirizzo fisico annotato al passaggio 1. Fare clic su OK.

comodo 4

3. Crea un set di regole

a) Navigare in Comodo verso Firewall -> Set di regole e fai clic su "Aggiungi".

comodo 5

b) Denominare il nuovo set di regole e fare clic su Aggiungi.

comodo 6

c) Selezionare le seguenti impostazioni:

  • Azione: blocco
  • Protocollo: IP
  • Direzione: dentro o fuori
  • Indirizzo di origine: qualsiasi indirizzo
  • Indirizzo di destinazione: qualsiasi indirizzo

comodo 7

Clicca OK.

d) Crea altre due regole con le seguenti impostazioni:

  • Azione: consentire
  • Protocollo: IP
  • Direzione: fuori
  • Indirizzo sorgente: zona di rete / la tua zona
  • Indirizzo di destinazione: qualsiasi indirizzo

e) Ripeti ancora con le seguenti impostazioni:

  • Azione: consentire
  • Protocollo: IP
  • Direzione: In
  • Indirizzo di origine: qualsiasi indirizzo
  • Indirizzo di destinazione: zona di rete / la zona di rete appena creata (nel nostro esempio zona VPN)

Ora dovresti vedere 3 righe nel tuo set di regole personalizzato - 2 verdi, seguite da 1 rossa (nell'ordine mostrato sotto) - l'ordine in cui queste regole appaiono è importante, poiché è l'ordine in cui vengono applicate. Puoi modificare l'ordine trascinando le regole con il mouse o selezionando una regola e usando 'Sposta su' o 'Sposta giù' dal menu (freccia in basso).

comodo 8

4. Applicare la regola ai programmi

a) Passare a Firewall -> Regole dell'applicazione e trova l'applicazione che vuoi forzare a utilizzare VPN (se è già impostata una regola Firewall per essa) oppure "Aggiungi" una nuova (fai clic sulla freccia nella parte inferiore della finestra per il menu a comparsa).

comodo 9

b) "Sfoglia" per individuare la posizione del programma che desideri utilizzare (utilizzando qualsiasi filtro Gruppi file o Processi in esecuzione)

c) Fai clic sul pulsante di opzione "Usa set di regole" e seleziona il tuo set di regole VPN. Clicca ok Qui abbiamo applicato il Ruleset a Google Chrome, ma può anche essere applicato a programmi come uTorrent.

5. Testare l'applicazione per assicurarsi che tutto funzioni.

Abbiamo trovato un riavvio del PC necessario.

Global Kill Switch

Puoi invece semplificare le cose e scegliere di impostare un kill switch "globale", che interromperà l'accesso a tutto il tuo PC quando non sei collegato alla tua VPN. Per fare ciò, vai a Firewall -> Regole globali e aggiungi le stesse 3 regole di cui abbiamo discusso al passaggio 3 "Crea un set di regole". Questi potrebbero essere in conflitto con le regole esistenti del firewall, alcune delle quali potrebbero dover essere rimosse (un po 'di tentativi ed errori potrebbero essere necessari qui).

Per ulteriori informazioni sulla sicurezza online, dai un'occhiata alla nostra migliore guida VPN per Windows 10.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me