Come creare il proprio archivio cloud sicuro: Nextcloud

In questo tutorial, ti mostriamo due modi per creare e utilizzare la tua soluzione di archiviazione cloud usando Nextcloud. Come discusso nella nostra recensione completa su Nextcloud, Nextcloud può essere ospitato autonomamente localmente sul proprio hardware o ospitato in remoto sullo spazio del server noleggiato.

Configurare un'istanza cloud Nextcloud può essere complicato come vuoi che sia, ma questa guida mira a dimostrare quanto sia facile passare da servizi commerciali come Dropbox, Google Drive, iDrive, OneDrive e simili, a una soluzione cloud che hai il controllo completo su.

Pertanto, sono ospitati entrambi i metodi discussi di seguito. Cioè, le istanze Nextcloud sono installate su server remoti.

Configurare un account Nextcloud completamente ospitato

L'idea di configurare il proprio archivio cloud potrebbe sembrare spaventosa, ma il software desktop Nextcloud lo rende estremamente facile. Se puoi configurare un account Dropbox, puoi configurare un account Nextcloud completamente ospitato.

Nextcloud ha stretto una partnership con numerosi provider di cloud storage che configureranno e gestiranno un'istanza Nextcloud per te. La maggior parte di questi offre un livello di prova gratuito con spazio di archiviazione limitato, che può essere espanso a pagamento.

Dovresti essere consapevole, tuttavia, che gli account Nextcloud "personali" sono gestiti interamente dal provider. Oltre alle implicazioni sulla privacy (il provider ha pieno accesso ai file e ai dati dell'account), la maggior parte di questi account viene fornita con un set di funzionalità limitato determinato dal provider.

Questi account generalmente forniscono tutto ciò di cui la maggior parte delle persone ha bisogno da un servizio cloud personale, tra cui una galleria fotografica e un lettore musicale, ma potrebbero non offrire funzionalità più avanzate come il controllo delle versioni dei file e la crittografia end-to-end.

Nella maggior parte dei casi, anziché semplicemente espandere l'archiviazione, è possibile (a pagamento) aggiornare questi account amministratore "personali". Una volta che hai accesso come amministratore, puoi armeggiare al contenuto del tuo cuore e aggiungere qualsiasi funzionalità ti piaccia installando l'app Nextcloud pertinente.

Basta essere consapevoli del fatto che il fornitore dell'account ha ancora l'accesso dell'amministratore al proprio account, sebbene le implicazioni sulla privacy di questo possano essere fortemente mitigate abilitando la crittografia end-to-end.

1. Scarica, installa ed esegui il client desktop Nextcloud o l'app mobile per la tua piattaforma. In questo tutorial utilizzeremo l'app di Windows, ma il processo è essenzialmente lo stesso su tutte le piattaforme.

2. Seleziona "Registrati con un provider".

registra il prossimo cloud con un provider

3. Inserisci il tuo indirizzo e-mail e scegli un fornitore di account. Il software ti consiglierà uno per te, o fai clic su "cambia provider" per un elenco che dà la priorità ai servizi vicini alla tua posizione geografica (o se stai usando una VPN, la tua posizione geografica apparente!).

Scegliere un servizio a cui connettere il prossimo cloud

Per questo tutorial, abbiamo scelto OwnCube perché l'account personale gratuito da 5 GB è piuttosto generoso e preferiamo i server con sede in Germania all'Austria per motivi di privacy.

Dopo aver effettuato la selezione, dovrai accettare i Termini di servizio di Nextcloud prima di poter fare clic su "Avanti".

4. Decidi quali cartelle desideri sincronizzare con il tuo computer dal server e quali cartelle sul tuo PC desideri sincronizzare con il server.

cartella locale nextcloud impostata

Premi Connect ... quando sei pronto. Ed è tutto ciò che devi fare. Abbiamo detto che è stato facile!

sincronizzare una cartella nel cloud successivo

Il tuo provider ti invierà un'e-mail di conferma della creazione del tuo account e fornirà l'indirizzo del server e i dettagli di accesso necessari per accedere al portale Web e collegare le app su altri dispositivi.

cloud successivo integrazione del proprio cubo

La prima cosa che probabilmente vorrai fare è accedere al portale web per esplorare l'intera gamma di funzionalità disponibili per il tuo account.

Creazione di un'istanza Nextcloud su un server remoto

Sebbene sia molto facile da configurare, un account completamente ospitato come quello sopra discusso significa che non hai il controllo completo sul tuo cloud. È gestito per te, anche se hai pagato per l'accesso come amministratore.

Se si desidera il controllo completo (che è, in fin dei conti, l'appello principale di Nextcloud in primo luogo), il modo più semplice per farlo è utilizzare il programma di installazione web di Nextcloud.

1. Acquistare spazio sul server. In teoria, puoi utilizzare un account server gratuito, ma nella ricerca di questo articolo abbiamo trovato pochissimi account gratuiti che soddisfano i requisiti di sistema del server Nextcloud. Verifica che qualsiasi servizio a cui ti iscrivi corrisponda a questi requisiti.

2. Scarica il file di installazione web di nextcloud, setup-nextcloud.php.

3. Accedi al pannello di controllo del tuo server e vai alla pagina File Manager. Fai clic sul pulsante Carica e seleziona il file setup-nextcloud.php che hai scaricato nell'ultimo passaggio. Questi dettagli possono variare leggermente a seconda del provider di web hosting ma sono generalmente molto simili.

4. In qualsiasi browser, digitare l'URL: www. [Nomedominio.com] /setup-nextcloud.php (sostituire [nomedominio.com] con il proprio nome di dominio, ovviamente) per aprire la procedura guidata di configurazione di Nextcloud. Premi Avanti.

Nota che se hai caricato il file setup-nextcloud.php in una sottodirectory anziché nella radice direttamente, dovrai aggiungere il percorso completo all'URL.

procedura guidata di configurazione passaggio 1

5. Nextcloud eseguirà un controllo per assicurarsi che tutte le dipendenze di cui ha bisogno siano disponibili. Questo potrebbe richiedere alcuni minuti. È quindi possibile installare dove vuoi. Siamo felici di installare nella directory root corrente, quindi inseriamo ".". Premi Avanti.

check delle dipendenze di nextcloud nella procedura guidata di configurazione

6. Dopo alcuni istanti, dovresti ricevere un messaggio che ti informa che l'installazione è andata a buon fine. Ora premi Avanti.

Il cloud successivo è ora installato

7. Dovrai creare un nome utente e una password dell'amministratore che verranno utilizzati per accedere al tuo nuovo cloud. Al termine, termina l'installazione.

termina la configurazione di nextcloud

Abbiamo tenuto conto dell'avvertimento delle prestazioni e aggiorneremo la nostra libreria SQL!

8. Immettere il nome del dominio nella barra degli URL del browser e accedere utilizzando le credenziali appena create. Quando accedi per la prima volta, la console sarà molto spoglia, quindi per aggiungere funzionalità vai all'icona Account nell'angolo in alto a destra -> applicazioni.

cloud successivo aggiungere app

9. Guarda l'elenco delle app e scarica Abilita quelli che ti piacciono. Se non riesci a trovare quello che stai cercando, utilizza la pratica funzione di ricerca.

schermata dell'app cloud successiva

E sei pronto! Ci sono, ovviamente, molte opzioni con cui puoi giocare come amministratore, ma queste vanno oltre lo scopo di questo tutorial.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me