Come impostare un servizio VPN

Per ogni principiante nel mondo delle VPN, può sembrare che ci sia un sacco di gergo in questione. In realtà, tuttavia, i termini VPN che vengono utilizzati regolarmente non sono chiacchiere tecnologiche non necessarie: sono essenziali per capire se un servizio VPN è utile. Inoltre, tale terminologia deve essere compresa (almeno un po ') al fine di garantire che una VPN sia impostata in modo sicuro.

Non fraintendetemi, non è necessario diventare un esperto VPN - in effetti, il livello di conoscenza necessario per configurare correttamente una VPN è piuttosto secondario. Inoltre, se decidi di utilizzare una VPN affidabile e consolidata (che ha il proprio software VPN), non avrai bisogno di sapere molto. La ragione? Le migliori VPN - come ExpressVPN - hanno tutte le opzioni necessarie native nel loro software. Pertanto, tutto ciò che un abbonato deve fare è installare il software e quindi selezionare le sue preferenze nel menu della VPN.

Le persone che decidono di non registrarsi per una VPN con un client personalizzato (software VPN), a volte dovranno impostare la crittografia OpenVPN utilizzando software OpenVPN di terze parti. Non è facile come scaricare un software VPN personalizzato di classe mondiale, ma non è nemmeno difficile.

come impostare un vpn

Crittografia OpenVPN

OpenVPN è il nome della crittografia VPN più sicura sul mercato. A causa del fatto che offre livelli senza pari di sicurezza e privacy, questa è la crittografia VPN che il nostro team qui su ProPrivacy.com consiglia sempre di utilizzare.

Per questo motivo, questa guida include le guide di installazione di Android e Windows per il software OpenVPN di terze parti. Pertanto, questa guida aiuterà chiunque (indipendentemente dal suo livello di competenza) a configurare OpenVPN su qualsiasi VPN che fornisce esso. Pertanto, questa guida è completa.

Impostazioni DNS - Impostazione manuale

Per essere assolutamente accurati, abbiamo persino incluso una guida per l'impostazione manuale delle impostazioni DNS. Richieste DNS sono una parte importante del tuo traffico web che può dare via la tua posizione e identità. Al fine di a VPN per proteggerti, è importante che tu non abbia "perdite di DNS".

Selezione di una VPN e installazione

La prima cosa che devi fare dopo aver chiesto come impostare una VPN domestica è pensare a ciò che desideri per la VPN. E quanto vuoi spendere per la VPN? Ovviamente, tutti vogliono pagare il meno possibile, tuttavia, pagare di meno può comportare passaggi di installazione aggiuntivi (vale a dire le sezioni 4 e 5 di questa guida).

Le migliori VPN rendono l'intera esperienza una passeggiata nel parco. Inoltre, le VPN che al vertice del loro gioco offrono anche il meglio di tutto. È per questo motivo che alcune VPN potrebbero essere presenti in 5 migliori VPN per lo sport, 5 migliori VPN per Windows, migliore VPN per macbook e 5 migliori VPN per lo streaming di articoli. Solo tu sai per cosa vuoi il tuo servizio VPN, ed è per semplificarti la vita che qui su ProPrivacy.com abbiamo cinque migliori elenchi per ogni possibilità immaginabile (e se pensi di aver perso qualcosa, non esitare a contattare noi). Per trovare la migliore VPN per te, usa semplicemente la navigazione nella parte superiore di qualsiasi pagina per trovare la migliore lista VPN per il tuo scopo. Oppure, se vuoi solo il miglior servizio a tutto tondo, consulta il nostro miglior articolo sui servizi VPN.

Fai clic e iscriviti

Ora che hai deciso, tutto ciò che devi fare è accedere al loro sito Web facendo clic sul collegamento nella nostra guida e iscrivendoti alla VPN. Una buona VPN richiede solo un indirizzo e-mail e un metodo di pagamento per registrarsi. Il pagamento di solito può essere effettuato in diversi modi, tra cui con una carta di credito o di debito, PayPal o persino Bitcoin per coloro che desiderano.

Dopo esserti abbonato con successo e avere una password, puoi accedere al sito Web del provider VPN per accedere al software VPN. Se sei un utente Android o iOS, di solito puoi anche ottenere l'app su Google Play Store o iTunes. Una volta installato sul tuo smartphone o tablet, accedi semplicemente usando le tue credenziali da quando ti sei registrato al servizio.

Decidere la crittografia

Ora che hai installato la tua VPN, devi prendere una decisione sulla crittografia. PPTP è disponibile sulla maggior parte delle VPN, ma è un protocollo di crittografia obsoleto che non ti proteggerà, quindi non utilizzarlo.

Il miglior protocollo VPN disponibile è OpenVPN, quindi se la tua VPN lo ha nel menu, selezionalo. Inoltre, alcune VPN forniscono sia il protocollo TCP (Transmission Control Protocol) sia il protocollo UDP (User Datagram Protocol). TCP è più affidabile, ma UDP è più veloce, quindi se prevedi di eseguire lo streaming seleziona UDP.

Per fare ciò, attenersi alla seguente procedura:

  1. Clicca su impostazioni nella tua VPN (potrebbe sembrare un ingranaggio). Alcune VPN hanno anche un menu chiamato "impostazioni avanzate.”
  2. Una volta nel menu delle impostazioni, fai clic su "opzioni di crittografia”.
  3. Seleziona OpenVPN (TCP per affidabilità e UDP per lo streaming).

Esempio di schermata di ExpressVPN:

opzioni di crittografia expressvpn

L2TP / IPsec (Come impostare una VPN in Windows 10)

A volte, alcune persone decidono di utilizzare L2TP / IPsec perché funziona in modo nativo in Windows senza la necessità di software di terze parti. Non è sicuro come OpenVPN, ma è sicuro (a differenza di PPTP). Se decidi di utilizzare L2TP IPsec basta seguire i passaggi sopra nel tuo software VPN, ma invece seleziona L2TP IPsec.

Se per qualche motivo la tua VPN non ha un client personalizzato con IPsec L2TP nelle opzioni, puoi configurarlo manualmente seguendo questi passaggi:

1. Innanzitutto aggiungi una nuova connessione VPN facendo clic su Icona di accesso a Internet nella barra delle applicazioni.

2. Seleziona Impostazioni di rete

l2tp 4

3. Ora che sei nella rete & Pannello delle impostazioni Internet, fare clic su VPN > Aggiungi una connessione VPN.

l2tp5

4. A questo punto, avrai bisogno delle tue VPN indirizzo del server per configurare la connessione VPN. Inoltre, avrai bisogno del tuo nome utente e parola d'ordine da quando ti sei registrato al tuo servizio VPN.

5. Nel menu "Aggiungi una connessione VPN", inserisci le seguenti impostazioni:

Provider VPN: Windows (integrato)
Nome connessione: [dai un nome alla tua connessione VPN]
Nome o indirizzo del server: [Indirizzo del tuo server VPN: ottieni questo dalla VPN]
Tipo di VPN: IPsec L2TP
Tipo di informazioni di accesso: Nome utente e password
Nome utente: Ottieni questo dal tuo provider VPN
Parola d'ordine: Ottieni questo dal tuo provider VPN

Metti un segno di spunta nella casella per Ricorda le mie informazioni di accesso.

Clic Salva.

l2tp 8

6. Ora che hai creato correttamente una connessione IPsec L2TP, tutto ciò che devi fare è connetterti. Per fare ciò, vai al Rete & Riquadro delle impostazioni Internetl. Per connettersi al server VPN, fare clic su nome della connessione, quindi fare clic Collegare.

l2tp 7

Impostazione delle preferenze e delle funzionalità del cliente personalizzato

Se ti sei abbonato a un provider VPN consigliato, sarai in grado di selezionare funzionalità professionali come a kill switch e Protezione da perdite DNS. Inoltre, potresti essere in grado di attivare un "Connessione automatica"Caratteristica. Un kill switch basato su firewall forza tutto il traffico attraverso il tunnel VPN. Ciò ti garantisce di non far trapelare traffico non crittografato al tuo ISP. La connessione automatica riconnetterà anche la tua VPN a un server selezionato nel caso in cui la connessione VPN venga persa per qualsiasi motivo (in modo che non sia necessario manualmente). Per attivare queste funzionalità, attenersi alla seguente procedura:

  1. Fai clic sulle impostazioni nel software della tua VPN.
  2. Attiva le funzionalità che desideri utilizzare. Se lo sarai streaming di contenuti piratati o facendo qualsiasi cosa online tu desidera rimanere completamente privato allora noi consiglio di accenderlo la funzione kill switch.

Come installare il software OpenVPN

OpenVPN: come configurare una VPN su Android

  1. Scarica l'app OpenVPN per Android qui. Tieni presente che OpenVPN per Android è un'app migliore (molto più completa) di OpenVPN Connect.
  2. Scarica i file .ovpn dal sito web del tuo provider VPN
  3. Estrarre i file .OVPN sul desktop o in una cartella che ricorderete ad esempio: "File OpenVPN"
  4. Se non sai come estrarre un file zip, scarica WinRAR qui. Inserisci il file zip nella cartella in cui desideri decomprimerlo e fai clic con il pulsante destro del mouse sul file e fai clic "estrarre qui".
  5. Dopo l'estrazione, invia per email i file .ovpn.
  6. Apri l'app OpenVPN connect, importa i file .OVPN che hai inviato per e-mail (questo può essere fatto direttamente dall'app di posta) o facendo clic sul pulsante di importazione nell'app OpenVPN connect.
  7. Dovrai dare alla connessione un nome a tua scelta.
  8. Ora tutto ciò che devi fare è connetterti a uno dei server nell'app. Ti verrà chiesto il nome utente e la password (a volte devi ottenere una chiave univoca dal tuo provider VPN, quindi verifica con loro).

OpenVPN: come configurare una VPN in Windows

  1. Scarica OpenVPN qui
  2. Scarica i file .ovpn dal sito web del tuo provider VPN
  3. Seguire le istruzioni di installazione fino a quando OpenVPN non viene installato correttamente sul PC. Se ricevi un messaggio che ti chiede se desideri installare i driver TAP, seleziona Sì perché ne hai bisogno.

toccare openvpn

  1. Decomprimi ed estrai i file .OVPN (li ottieni dalla tua VPN) nella seguente cartella: C: Program FilesOpenVPNconfig
  2. Ora sei pronto per connetterti. Per fare ciò, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'icona OpenVPN sul desktop e fai clic su "Eseguire come amministratore”. Non eseguirlo facendo doppio clic: è necessario eseguirlo come amministratore. Ti verrà chiesto se sei sicuro, fai clic su Sì.

openvpn admin

  1. Ora fai clic destro sull'icona OpenVPN nella barra delle applicazioni (in basso a destra dello schermo) e seleziona il server a cui desideri connetterti. Ti verranno richiesti username e password. Fai clic su Ricorda la mia password in modo da non dover reinserirla la prossima volta (dovrai chiedergli di ricordare la password per ciascun server la prima volta che ti connetti).

Come configurare manualmente le impostazioni DNS in Windows

A volte, potrebbe essere necessario configurare manualmente le impostazioni delle richieste DNS. Inoltre, le persone che si iscrivono accidentalmente a una VPN che scoprono in seguito utilizzano server DNS non sicuri (come GoogleDNS o OpenDNS, che mantengono entrambi i registri), possono modificare le impostazioni DNS in modo che le loro richieste vengano gestite da OpenNIC o DNS. OROLOGIO. Sia DNS.WATCH che OpenNIC forniscono accesso gratuito a server di richieste DNS veloci e senza log.

Nella guida seguente, ho usato DNS.WATCH come indirizzi di esempio, ma vale la pena ricordare che OpenNIC è in realtà considerato ancora più sicuro.

Ricorda che se la tua VPN ha server DNS sicuri, è molto meglio usarli. Quindi, ti preghiamo di metterti in contatto con la tua VPN per ottenere gli indirizzi DNS preferiti e alternativi dalla tua VPN e utilizzarli al posto degli esempi VPN.WATCH che ho usato di seguito. Per modificare le impostazioni DNS in Windows, segui questi semplici passaggi:

1. Nella barra delle applicazioni (in basso a destra dello schermo) fai clic con il pulsante destro del mouse sulla tua connessione Internet e fai clic su "Apri Centro connessioni di rete e condivisione"

2. Fare clic con il tasto destro del mouse sulla connessione di rete attiva e selezionare Proprietà nel menu

area di notifica

3. Nella finestra Proprietà connessione, selezionare IPv4, quindi fare clic su Proprietà.

dns 1

DNS2

4. In Proprietà IPv4, selezionare "Utilizzare il seguente server DNS..." e inserisci i server DNS IPv4 preferito e alternativo. Server DNS preferito: 84.200.69.80 Server DNS alternativo: 84.200.70.40

dns 3

5. Ora torna alla finestra delle proprietà della connessione e imposta IPv6. Seleziona IPv6 e premi proprietà.

dns 4

6. In Proprietà IPv6, selezionare "Utilizzare il seguente server DNS..." e inserisci i server DNS IPv4 preferito e alternativo. Server DNS preferito: 2001: 1608: 10: 25 :: 1c04: b12f Server DNS alternativo: 2001: 1608: 10: 25 :: 9249: d69b

dns 5

7. Ora che hai modificato le impostazioni DNS, è una buona idea assicurarsi che non ci siano perdite DNS andando su ipleak.net per controllare.

Conclusione

In questa guida, ho fornito semplici passaggi da seguire per configurare una nuova VPN. Inoltre, non dimenticare che tutte le VPN consigliate nei nostri migliori cinque elenchi tendono ad avere anche le loro guide di configurazione. Pertanto, se desideri vedere le immagini su come configurare la tua VPN particolare, vai sul loro sito Web e consulta le loro guide. Infine, se hai qualche domanda, non esitare a lasciarci una domanda qui sotto.

Credito immagine titolo: BeautyLine / Shutterstock.com

Credito immagine: Omelchenko / Shutterstock.com

Credito immagine: Nobelus / Shutterstock.com

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me