Come testare il ping VPN

Con alcune eccezioni molto rare, l'utilizzo di una VPN avrà un impatto negativo sulla velocità di Internet. Dopotutto, i tuoi dati devono viaggiare oltre mentre vengono instradati tramite il server VPN, che deve anche elaborare le esigenze di crittografia e decrittografia di potenzialmente centinaia di altri utenti VPN.

Questa perdita di prestazioni viene spesso misurata in base al modo in cui la VPN influisce sulla velocità di download e upload, ma c'è anche un altro fattore in gioco: il ping.

Che cos'è il ping?

Parlando correttamente, Ping è un'utilità software che viene utilizzata per misurare le frequenze di ping. Nell'uso comune, il termine ping spesso si riferisce direttamente alle frequenze di ping stesse, quindi per evitare confusione capitalizziamo sempre l'utilità Ping e facciamo riferimento alle frequenze di ping in minuscolo in questo articolo.

L'utilità Ping è disponibile su quasi tutte le piattaforme e misura il tempo di andata e ritorno impiegato da un pacchetto di dati per raggiungere un server dal tuo computer e quindi tornare nuovamente al tuo computer.

Oltre alle frequenze di ping non elaborate (i tempi di andata e ritorno minimi, massimi e medi), riporta dettagli quali errori, perdita di pacchetti e deviazione standard dalla media.

Di queste cifre, il ping rate medio (tempo di andata e ritorno) in millisecondi (ms) è probabilmente il più utile per la maggior parte delle persone.

Il ping rate è talvolta chiamato anche latenza e i termini sono sinonimi. E per essere chiari, minore è la frequenza di ping (latenza), maggiore è il tempo di risposta del server. Quindi bassi tassi di ping sono buoni.

Perché il ping è un problema quando si utilizza una VPN?

Le basse frequenze di ping possono ridurre i tempi di caricamento della pagina Web, ma nella maggior parte dei casi è improbabile notare la differenza dall'uso di una VPN a meno che il server VPN non si trovi dall'altra parte del pianeta.

Una notevole eccezione a ciò, tuttavia, è quando si utilizza una VPN per i giochi online. Per reagire con la massima rapidità nei giochi in cui la persona con i riflessi più veloci è il re, i giocatori richiedono alte frequenze di ping.

Per queste persone, un ritardo di soli millisecondi tra la pressione del pulsante del mouse e l'azione eseguita sullo schermo può essere una questione di vittoria o morte.

Si noti che le frequenze di ping influenzano i tempi di risposta e quindi hanno scarso effetto sullo streaming con una VPN, dove la larghezza di banda (come riflesso dalle velocità di download) è un fattore molto più importante.

Come testare il ping

  1. Usando il ping

    Il modo più semplice per testare le frequenze di ping è utilizzare l'utilità Ping fornita con il sistema operativo. Puoi eseguire il test su qualsiasi indirizzo IP o URL del server: www.google.com è un'opzione popolare, sebbene utilizzeremo www.proprivacy.com!

    In Windows fai clic con il pulsante destro del mouse su Start -> Prompt dei comandi e digitare "ping [server]".

    Utilità ping del prompt dei comandi

    In macOS e Linux aprire Terminale e digitare "ping [server]". Il test continuerà fino a quando non premi Ctrl + C per interromperlo, a quel punto Ping visualizzerà le statistiche del test.

    ping utility mac

    È anche possibile eseguire Ping all'interno dell'utilità di rete di macOS. Vai a Sistema - > Biblioteca -> Servizi di base ->applicazioni -> Scheda Ping.

    Ping test su mac

    Gli utenti mobili possono testare il ping utilizzando app come Ping per Android e Ping per iOS.

  2. Utilizzo degli strumenti Web

    Siti web come ping-test.net offrono strumenti di test ping e speedtest.net includono i tassi di ping nei risultati dei test di velocità.

    Poiché questi risultati sono mediati da un sito Web, non possono essere accurati come un test eseguito direttamente dal dispositivo. E la maggior parte consentirà solo i test ai server di test preselezionati.

    Test ping su uno strumento web ping

    L'utilizzo di interfacce grafiche da parte degli strumenti Web può tuttavia semplificare l'interpretazione dei risultati che restituiscono. Lo screenshot di ping-test.net sopra, ad esempio, dimostra chiaramente l'effetto che la distanza ha sui tassi di ping (test eseguiti dal Regno Unito).

  3. Test del ping nei client VPN

    Alcune app VPN personalizzate eseguono test ping sui server del provider VPN. Questa è una funzione molto utile quando si decide a quale dei server VPN di quel provider connettersi.

    Test ping nel client AirVPN

    Ciò che non fa, tuttavia, è confrontare le prestazioni quando si utilizza la VPN con le prestazioni quando non si utilizza affatto una VPN. Vale anche la pena ricordare che questi risultati del ping sono solo sul server VPN e non includono alcuna latenza aggiunta dal viaggio aggiuntivo al server di destinazione e viceversa.

Come testare il ping VPN

Per testare i tempi di ping VPN, è sufficiente eseguire un test Ping quando si è connessi a un server VPN. È possibile confrontare questo con i tempi di ping quando non si utilizza una VPN eseguendo un test Ping con la VPN disattivata. E puoi confrontare i tempi di ping quando sei connesso a diversi server VPN collegandoti a turno ed eseguendo un test ping.

Test ping nel prompt dei comandi 2

Risultati del ping senza VPN (dal Regno Unito). Latenza media = 18ms.

test ping nel prompt dei comandi 3

Risultati del ping quando connesso a un server VPN nei Paesi Bassi. Latenza media = 29ms.

test ping nel prompt dei comandi 4

Risultati del ping quando connesso a un server VPN negli Stati Uniti. Latenza media = 110 ms. Come possiamo vedere, la distanza fa una grande differenza!

Se sei un giocatore, dovresti controllare i tempi di ping quando sei connesso ai tuoi server di gioco preferiti.

Come ridurre il ping

  1. Ridurre la distanza che i pacchetti devono percorrere

    Al fine di ottenere i migliori risultati di ping quando si utilizza una VPN, la regola generale è quella di connettersi a un server VPN il più vicino possibile a dove si trova fisicamente il server di destinazione (ad esempio il server dei giochi).

    Il carico del server e i problemi di rete possono complicare questo, motivo per cui potresti voler eseguire test ping su un numero di server diversi.

    Se possibile, scegli sempre anche un server di destinazione il più vicino possibile alla tua posizione fisica.

  2. Utilizzare un protocollo VPN più veloce

    Come regola generale, più forte è la crittografia VPN utilizzata, maggiore è la potenza di elaborazione necessaria per crittografarla e decrittografarla. È quindi possibile ridurre i tempi di ping sacrificando la sicurezza (che raramente è un grosso problema quando si gioca comunque).

    È possibile farlo modificando il protocollo VPN utilizzato, ad esempio PPTP. Dal più veloce al più lento, i principali protocolli VPN sono:

    1. PPTP
    2. L2TP / IPsec
    3. IKEv2
    4. OpenVPN (UDP è più veloce di TCP e AES-218 è più veloce di AES-256).
Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me