Spiegazione della blockchain

Cos'è la Blockchain

Ormai, molte persone hanno sentito parlare di Bitcoin. I bitcoin sono una delle (ora migliaia) di criptovalute disponibili sul mercato. La criptovaluta originale è diventata una proprietà di spicco, con il valore totale dei Bitcoin che ha raggiunto $ 326,5 miliardi a dicembre 2017 prima di ridursi di poco a $ 237,6 miliardi all'inizio del 2020. Ciò che potresti non capire, tuttavia, è che i Bitcoin esistono solo a causa di un sistema di contabilità pubblica digitale chiamato Blockchain.

La Blockchain è apparsa per la prima volta sulla scena nel novembre 2008. A quel punto, qualcuno (o un gruppo di persone) che passava dallo pseudonimo di Satoshi Nakamoto ha pubblicato un libro bianco intitolato Un sistema di cassa elettronico peer-to-peer. Il sistema descritto da Nakamoto era rivoluzionario. Ha creato un modo per far esistere una valuta digitale, per essere condivisa, per essere acquistata e venduta e per essere utilizzata per acquistare e vendere. Tutto ciò senza la necessità di istituzioni finanziarie intermedie.

Forse ancora più importante, grazie alla struttura peer-to-peer della Blockchain, la criptovaluta che risiedeva sul sistema di contabilità pubblica esisterebbe in uno stato che sfidava la corruzione. L'incorruttibile backbone della Blockchain da allora è stato notato per avere molti più usi rispetto al semplice tenere insieme le criptovalute.

Al giorno d'oggi, vengono sviluppati sempre più usi per la Blockchain, portando molte persone a chiedere cos'è la Blockchain e come funziona?

Comprensione Blockchain: le basi

Blockchain 1

La Blockchain è un sistema di contabilità pubblica che tiene traccia di tutte le transazioni Bitcoin mai fatte. Il sistema di contabilità pubblica non dorme mai. Viene costantemente aggiornato e condiviso tra centinaia di migliaia di computer collegati via web. Quei computer sono chiamati nodi. Poiché ce ne sono così tanti che vengono aggiornati contemporaneamente, è tecnicamente impossibile hackerare l'intero sistema.

I dati che compongono la Blockchain sono indicati come una "catena". È la somma di tutte le transazioni mai effettuate, dall'inizio dei tempi fino all'ultima transazione. La catena stessa è formata dalla rete in quanto segna l'ora delle transazioni effettuate. Questi timestamp vengono creati mediante hash (crittografia) dei dati delle transazioni in una "catena" basata su hash delle prove delle transazioni.

Nel white paper originale di Nakamoto sulla Blockchain, questa catena di dati è indicata come "un sistema per le transazioni elettroniche senza affidarsi alla fiducia."

Con la tecnologia Blockchain, non esiste una sola persona, entità o istituzione in cui chiunque debba fidarsi. La catena fornisce una registrazione impeccabile di tutte le transazioni che siano mai state fatte. Questa è comunemente definita "prova del lavoro". Quella prova del lavoro non può essere modificata senza tornare indietro e rifarla. Tuttavia, poiché è già accaduto ed è stato inserito nella catena, il lavoro non può essere rifatto.

Come la valuta Blockchain evita la doppia spesa

Il problema con i dati digitali è che possono essere facilmente copiati e riprodotti. Pertanto, per molto tempo, avere una valuta digitale è stato considerato impossibile. Come si possono rendere uniche le monete digitali, in modo che possano essere spese una sola volta? La Blockchain di Nakamoto era la soluzione a questo enigma.

Decentrando il libro mastro delle transazioni, l'intera rete di nodi collegati alla Blockchain è in grado di rimanere costantemente al corrente della posizione di ogni Bitcoin nel sistema. Questo risolve il problema della doppia spesa, permettendo alle criptovalute di prosperare.

Blockchain Infographic 01 Compressed 1 1024X506

Come funziona la Blockchain nella pratica?

  1. In primo luogo, qualcuno chiede di eseguire una transazione utilizzando la Blockchain. A questo punto, una richiesta viene inviata via Internet a tutti i nodi attualmente collegati alla Blockchain. I nodi (computer partecipanti) ricevono ciascuno la richiesta e inizia il processo di transazione.
  2. Successivamente, la rete di nodi convalida contemporaneamente sia lo stato dell'utente all'interno della Blockchain sia la richiesta di transazione. Questo viene eseguito utilizzando algoritmi riconosciuti. Con la persona che ha richiesto la transazione convalidata e tutti i nodi d'accordo sulla richiesta, la transazione può andare avanti.
  3. Una transazione verificata può comportare il trasferimento di criptovaluta da un luogo a un altro al fine di acquistare qualcosa o archiviarlo in una posizione diversa. Tuttavia, la tecnologia Blockchain può anche essere applicata per verificare eventuali altri dati che devono essere trattati in modo sicuro. Ciò include record di dati, contratti e altri dati o informazioni che devono essere condivisi in modo affidabile.
  4. Con la transazione verificata, può essere spostata nella fase di completamento del processo. Ciò si ottiene aggiungendo i dati di quella particolare transazione ai dati di altre transazioni in quello che viene chiamato un blocco. I blocchi hanno dimensioni di 1 Mb ciascuno e vengono creati circa una volta ogni dieci minuti. Conservano tutte le transazioni più recenti effettuate nella catena di blocchi.
  5. Ora che i dati sono stati aggiunti a un blocco - e il blocco è completo con 1 Mb di transazioni di dati - il blocco viene aggiunto alla catena di blocchi. Pertanto la transazione originale è completa (così come tutte le altre transazioni recenti che compongono quel blocco).

Blockchain Security: la somma di tutte le transazioni

È quella catena di blocchi completata che costituisce l'incorruttibile registro pubblico delle transazioni note come Blockchain. La catena più lunga della rete serve come prova dell'intera storia delle transazioni. È condiviso con i nodi quando si uniscono alla rete.

Il bello è che non esiste un database centralizzato di transazioni che un criminale informatico possa hackerare. Invece, Blockchain esiste come database pubblico. È continuamente condiviso e riconciliato tra tutti i nodi collegati alla rete. Poiché la rete è composta da milioni di computer host, la Blockchain è immensamente sicura.

Ciò rende facilmente verificabili i dati contenuti nella Blockchain. Nel caso del Bitcoin, questo dà a una valuta già finita un enorme vantaggio (e quindi un valore innato) rendendolo invulnerabile alla corruzione per mano di istituzioni finanziarie o altre forze esterne.

Col passare del tempo, la catena di blocchi da 1 Mb diventa sempre più grande. Per le persone che non hanno aggiornato la loro versione di (Bitcoin) Blockchain da un po 'di tempo - o lo stanno scaricando per la prima volta su un nuovo portafoglio di Bitcoin Blockchain - acquisirlo può quindi richiedere parecchio tempo (qualsiasi cosa tra qualche ora a settimane).

Man mano che la Blockchain diventa sempre più grande, questa volta inevitabilmente aumenterà. Per questo motivo, a volte si parla di "forcella dura" scenari. Ciò vedrebbe tutti gli utenti Bitcoin Blockchain costretti a spostarsi (hard fork) in una nuova versione della Blockchain.

Forcella dura

Bitcoin & Blockchain ha spiegato: The Hard Fork Debate

Il dibattito su un hard fork di Bitcoin infuria da qualche tempo. Molti esperti di Bitcoin credono che i blocchi da 1 Mb diventeranno troppo limitanti. La preoccupazione è che, man mano che la catena di blocchi si allunga, il complesso processo crittografico necessario per verificare che la catena diventi lento e lento.

Tutti comprendono la frustrazione del ritardo (o del buffering) nel guardare video in streaming. Ora immagina quell'effetto che ha un impatto su una valuta globale. Gli esperti finanziari comprendono che qualsiasi ritardo all'interno della Blockchain - che influisce sulla liquidità di Bitcoin - potrebbe avere un effetto negativo sul valore dei Bitcoin. Questo, naturalmente, è una grande preoccupazione per gli investitori.

Vi è un accordo generale sul fatto che una forcella rigida è necessaria per frenare il problema della flessione. Tuttavia, nessuno sa come un hard fork possa influenzare il prezzo di Bitcoin. La Blockchain è la spina dorsale che tiene insieme la criptovaluta popolare. La fiducia che circonda Bitcoin è principalmente sfruttata da quella tecnologia che lavora dietro le quinte. Pertanto, un investimento in Bitcoin è in realtà un investimento nella Blockchain.

Per questo motivo, c'è una grande preoccupazione tra gli investitori che una nuova Blockchain potrebbe fallire. Ciò potrebbe causare a Bitcoin una perdita di valore catastrofica.

Quale hard fork è il migliore?

Si potrebbe immaginare che la possibilità che la Blockchain diventi ritardata era più preoccupante di un hard fork, specialmente quando la Blockchain di una criptovaluta rivale (Ethereum) ha già dimostrato che un hard fork può essere gestito con successo (due volte: una volta per caso).

Un altro problema per la Blockchain di Bitcoin, tuttavia, è che nessuno può essere d'accordo su quale forma dovrebbe prendere l'hard fork. Esistono due opzioni concorrenti: Bitcoin Unlimited (BU) e Segregated Witnesses (SegWit). La BU darebbe più potere ai minatori di Bitcoin. Consentirebbe alla Blockchain di eseguire l'upscaling ripetutamente ogni volta che fosse necessario. SegWit mantiene un approccio decentralizzato, ma raddoppia solo la larghezza di banda della Blockchain. Ciò significa che un giorno sarebbe probabilmente necessario implementare un altro hard fork.

Per ora, nessuno è sicuro di ciò che accadrà. Quando si verifica l'hard fork, Bitcoin diventerà essenzialmente una valuta diversa sulla nuova Blockchain (con il Bitcoin originale sulla Blockchain originale). Se tutti migrano volentieri nel nuovo fork, allora dovrebbe andare tutto bene. Tuttavia, a meno che tutti non accettino la nuova Blockchain (e nel caso dell'hard fork Ether non tutti lo facessero), è possibile che l'ammutinamento possa influire negativamente sul prezzo della criptovaluta.

Bitcoin Blockchain

Tecnologia Blockchain: cos'altro può essere utilizzato?

Il database tradizionale contiene una copia centrale delle informazioni, che può essere aggiornata da un solo attore alla volta. La Blockchain, d'altra parte, consente a un set di dati di essere modificato da più parti contemporaneamente. Quando una banca trasferisce denaro, ad esempio, deve prima bloccare l'accesso ai fondi mentre effettua il trasferimento. Successivamente, deve aggiornare l'altro lato e quindi riaprire l'accesso ai fondi.

La blockchain banking consente ai trasferimenti di denaro di avvenire in modo più rapido ed efficiente. Quindi istituzioni finanziarie come Barclays, BNP Paribas, Nasdaq e persino la Federal Reserve, hanno investito tempo e denaro in progetti che studiano l'uso della tecnologia Blockchain per i propri scopi.

Logo della carta Gyft

Non è solo per le transazioni finanziarie, tuttavia, che la tecnologia Blockchain offre valore. Una società chiamata Gyft sta usando la tecnologia blockchain per offrire buoni regalo alle piccole e medie imprese. Per molte aziende, il costo della fornitura di buoni regalo è troppo grande per essere implementato. Con Gyft, tuttavia, qualsiasi azienda può facilmente distribuire carte regalo riscattabili in uno dei loro negozi.

Factom è un'altra di quelle innovazioni. È un'estensione del protocollo Blockchain iniziale che consente di utilizzare una blockchain per gestire set di dati più grandi. Factom consente agli utenti di eseguire i propri registri personali sicuri. Tali utenti sono in grado di definire quali informazioni sono memorizzate nel loro registro. Ciò consente alla blockchain di Factom di affrontare la gestione dei dati in altre aree aziendali, come la legge.

Blockchain Banking: solo l'inizio

Il valore della tecnologia Blockchain si sta già manifestando intorno a noi. È visto non solo nel prezzo dei Bitcoin, ma in altre criptovalute che funzionano su registri pubblici simili. I più interessanti di questi sono attualmente Ethereum, Litecoin e ZCash. Queste criptovalute hanno visto un'esplosione del loro valore nell'ultimo anno e le cose sembrano destinate a continuare nella stessa direzione.

Etere

Inoltre, questa è una tecnologia relativamente nuova. Ciò significa che il suo vero valore è ancora scoperto. Potrebbero esserci ulteriori progressi nel modo in cui viene implementato col passare del tempo.

Per ora, Bitcoin è in testa al gruppo, ma ci vorrebbe solo qualche progresso nella tecnologia blockchain per un'altra moneta (con un maggiore valore percepito grazie alla sua blockchain migliorata) per entrare nel mercato. Con questo in mente, chiunque sia interessato a investire in criptovalute dovrebbe davvero guardare le blockchain emergenti alla ricerca di innovazioni se vogliono individuare il grande vincitore di domani.

Inoltre, ci sono persone in tutto il mondo che lavorano duramente per trovare nuovi modi per incorporare la tecnologia blockchain in altre aziende. A mio avviso, poiché la tecnologia blockchain è così vantaggiosa, alcune di quelle applicazioni sono destinate a avere successo e con ogni probabilità diventeranno aziende di grande successo in futuro.

Criptovalute e servizi VPN

Infine, a chiunque sia interessato alla Blockchain e alle criptovalute si consiglia vivamente di esaminare i servizi VPN. Le VPN consentono alle persone di proteggere le loro password e accessi con la crittografia, aggiungendo un ulteriore livello di sicurezza a tutte le loro transazioni online.

Credito immagine titolo: pichetw / Shutterstock.com

Crediti immagine: Zapp2Photo / Shutterstock.com, varuna / shutterstock.com, 3Dsculptor / Shutterstock.com, Roman Pyshchyk / Shutterstock.com

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me