Una guida alla configurazione di OpenVPN su dispositivi mobili e tablet Android

Cos'è OpenVPN?

OpenVPN per Android di Arne Schwabe è un'app che utilizza qualsiasi file di configurazione OpenVPN standard per consentire agli utenti Android di connettersi a qualsiasi servizio VPN che supporti il ​​protocollo OpenVPN. Bene ... non solo OpenVPN è su Android open source, ma in realtà è più completo della maggior parte delle app Android VPN personalizzate ...

OpenVPN per Android è un software gratuito e open source (FOSS), quindi è gratuito in tutti i sensi. Tieni presente, tuttavia, che per utilizzarlo devi abbonarti a un servizio VPN commerciale o configurare il tuo server OpenVPN privato. Se non puoi o non vuoi utilizzare Google Play Store, OpenVPN per Android può invece essere scaricato come file .apk o installato da F-Droid.

OpenVPN per funzionalità Android

OpenVPN per Android si basa sulla versione della comunità di OpenVPN e utilizza l'ultimo codice sorgente OpenVPN 2.x. Ciò significa che offre le seguenti funzionalità chiave:

  • Open source
  • Protezione da perdite DNS (Domain Name System) completo - sia Internet Protocol versione 4 (IPv4) che Internet Protocol versione 6 (IPv6)
  • Instradamento completo IPv6
  • Protezione dalle perdite Web Real-Time Communication (WebRTC)
  • Utilizza la versione più aggiornata di OpenVPN (e quindi la più sicura)
  • Può essere configurato per fungere da kill switch

Come usare OpenVPN per Android

L'uso di OpenVPN per Android non è difficile, ma la necessità di importare file di configurazione OpenVPN di terze parti rende l'installazione un po 'più complicata rispetto alle app VPN personalizzate preconfigurate.

1. Scarica i file di configurazione OpenVPN dal sito web del tuo provider VPN. Decomprimili (se necessario) e trasferiscili in una cartella sul tuo dispositivo Android tramite USB. In alternativa, scaricali direttamente sul tuo dispositivo Android e decomprimili con un'app come ZArchiver.

2. Scarica, installa ed esegui OpenVPN per Android (se non l'hai già fatto). Tocca l'icona + nella parte superiore destra dello schermo per Aggiungi profilo. Assegna al profilo un nome adatto, quindi premi "Importa".

Profilo AirVPN

3. Passare alla cartella in cui sono stati salvati i file di configurazione OpenVPN decompressi e scegliere un server (file .ovpn). Una volta importato, tocca l'icona ✔ per continuare.

convertire il file di configurazione

Molti provider includono tutte le chiavi e le informazioni sull'account necessarie nei file .ovpn personalizzati, quindi non è necessaria alcuna ulteriore configurazione. Altri potrebbero richiedere di inserire le informazioni del tuo account e altri dettagli. Consulta la documentazione del tuo provider per istruzioni specifiche.

4. Al termine, vedrai il nome del server nella scheda Profili. Per avviare la VPN, basta toccarla. Puoi importare file .ovpn per tutti i server che desideri e verranno visualizzati qui.

Visualizzazione profilo OpenVPN

Un set di grafici piuttosto ingegnoso ti consente di monitorare l'utilizzo della larghezza di banda della VPN.

registro larghezza di banda openvpn al minuto

Come abilitare il routing IPV6 su OpenVPN per Android

Puoi prevenire le perdite DNS IPv6 dicendo a OpenVPN per Android di indirizzare correttamente tutto il traffico IPv6 sulla VPN. Per assicurarsi che sia abilitato:

1. Modifica la connessione VPN specifica nella scheda "Profili".

modifica le impostazioni del dispositivo

2. Assicurarsi che IPv6 -> Usa rotta predefinita è selezionata. Mentre sei qui, controlla anche che la protezione dalle perdite IPv4 sia abilitata (dovrebbe essere di default).

selezionare IPV4 o IPV6

Abilita un kill switch su Android

Per configurare OpenVPN per Android affinché funga da kill switch:

1. Modifica la connessione VPN specifica nella scheda "Profili" (vedi sopra).

2. Vai alla scheda “Avanzate” e seleziona “Tun persistente” e imposta “Tentativi di connessione” su Illimitato.

Impostazioni OpenVPN

Ta-da! Ora hai un kill switch OpenVPN per Android.

Aggiornamento: Android

Nougat 7+ include un kill switch integrato che funziona con qualsiasi VPN. Ciò include OpenVPN per Android. Questo kill switch integrato è quasi sicuramente più robusto del metodo TUN persistente sopra descritto, quindi se hai un dispositivo Android più recente ti consigliamo di usarlo. Vedi qui per come.

OpenVPN Connect

Oltre alle app VPN personalizzate, OpenVPN per il principale rivale di Android è OpenVPN Connect. Come OpenVPN per Android, questo è un client OpenVPN generico che può utilizzare normali file di configurazione OpenVPN per connettersi a qualsiasi servizio VPN che supporti OpenVPN.

OpenVPN Connect è il client "ufficiale" di OpenVPN Inc. ed è progettato per essere molto user-friendly per l'utente VPN occasionale senza alcuna competenza tecnica. È quindi meno completo di OpenVPN per Android, che è rivolto a utenti più avanzati.

Un'altra differenza importante è che OpenVPN per Android è open source mentre l'app ufficiale OpenVPN Connect non lo è. Per questo motivo, OpenVPN per Android è considerata l'app "semi-ufficiale" da molti nella comunità OpenVPN open source.

Conclusione

Può sembrare un po 'controintuitivo, ma con il routing IPv6 completo, i grafici di utilizzo della larghezza di banda e la possibilità di configurare come kill switch, OpenVPN per Android è più completo rispetto a quasi tutte le app VPN Android personalizzate che ho ancora recensito. È anche più completo rispetto ai suoi equivalenti desktop.

Aggiungi il fatto che OpenVPN per Android è open source e utilizza sempre l'ultima versione di OpenVPN e abbiamo un caso convincente per preferirlo rispetto alle app VPN Android personalizzate.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me