Recensione di Encrypt.me

Encrypt.me

  • Prezzi

    A partire dal $ 8.33
    / mese

  • Disponibile su:


    • iOS

    • androide

    • finestre

    • Mac OS
  • sblocca:


    • iPlayer

ProPrivacy.com Punto
3 su 10

Sommario

Encrypt.me è un servizio VPN di lunga data con sede negli Stati Uniti che è recentemente diventato un membro del gruppo J2 Global. Con il supporto di J2 Global dietro, Encrypt.me potrebbe diventare un servizio a cui prestare attenzione in futuro. Ma al momento, fa fatica a differenziarsi dalla folla.

Statistiche rapide

  • paesi
    44
  • Giurisdizione
    stati Uniti
  • Connessioni simultanee
    100

Prezzi

Encrypt.me fa una distinzione tra "pass" e abbonamenti, ma a parte l'esistenza di un pass di 1 settimana, l'unica differenza è che il pagamento per i pass non si rinnova automaticamente, mentre con gli abbonamenti lo fa.

Una caratteristica insolita del prezzo di Encrypt.me è che oltre ai piani personali, offre piani familiari e di gruppo (fino a gruppi molto grandi).

Encrypt.me afferma che è possibile utilizzare "più dispositivi contemporaneamente se lo si desidera" su un singolo account di dati illimitato. Sembra che pagare per un account di famiglia o di gruppo (presumibilmente se il team non è troppo grande) è in gran parte una questione di onestà da parte dei clienti.

Detto questo, a $ 12,99 al mese per un massimo di cinque membri della famiglia, il prezzo della famiglia è un vero affare.

Encrypt.me offre anche un Mini Plan per $ 2,99 al mese, che ha un limite di dati di 5 GB. Tutti i pagamenti vengono effettuati solo tramite carta di credito / debito e vengono elaborati da Stripe.

I nuovi utenti possono usufruire di una prova gratuita di 14 giorni, che siamo lieti di notare che non richiede dettagli sulla carta di credito. Per la registrazione è necessario un indirizzo e-mail valido e Encrypt.me esegue i passaggi a quelli usa e getta.

Caratteristiche

  • App disponibili per iOS, Android, macOS e Windows
  • Connessioni simultanee illimitate
  • Server in 44 paesi (tra cui "Africa", che si rivela in Sudafrica)
  • Auto-Secure
  • “OverCloak”
  • Filtro contenuti
  • Audit di sicurezza

Il torrenting è bloccato per impostazione predefinita e durante la prova gratuita di 14 giorni, ma i clienti paganti possono richiedere che il blocco venga rimosso. In particolare su tutte le piattaforme manca qualsiasi tipo di kill switch.

Auto-secure

Quando viene rilevata una rete sconosciuta, la VPN si attiverà automaticamente per proteggere il tuo traffico.

Overcloak

Quando ci si connette a una rete non attendibile, questa funzione limita automaticamente l'accesso a Internet fino a quando non viene stabilita una connessione VPN. Questa funzione è disponibile solo nei client desktop.

Filtro contenuti

Questa funzione non è disponibile al momento della stesura, ma dovrebbe essere presentata in anteprima a breve. Utilizza le blocklist DNS per bloccare annunci, contenuti per adulti, malware, social media e simili contenuti indesiderati come specificato da te.

Questo è molto simile a quello che fanno la maggior parte degli ad-blocker basati su browser, ma è bello avere una soluzione all-in-one.

Audit di sicurezza

Encrypt.me è stato sottoposto a un audit di sicurezza nel 2016, con un audit di follow-up pubblicato nel novembre 2020. A differenza di altri servizi VPN, Encrypt.me ha reso disponibile il testo completo inedito dell'audit sul suo sito Web, che è qualcosa che applaudiamo fortemente . L'audit copre le applicazioni di Encrypt.me e, in misura limitata, il suo sito Web. Si noti che si tratta di un controllo tecnico di sicurezza e non di problemi procedurali come la registrazione. I risultati dell'audit sono stati positivi.

Non sono stati rilevati problemi gravi e i problemi rilevati vengono risolti dagli sviluppatori di Encrypt.me mentre questo viene digitato. Tutto ciò è ottimo, ma non altera il fatto che abbiamo rilevato perdite nel client Window.

Encrypt.me sblocca Netflix?

Nei test, US Netflix ha rilevato che stavamo usando una VPN e ci ha bloccato. La connessione a un server del Regno Unito, tuttavia, ci ha permesso di guardare BBC iPlayer.

Velocità e prestazioni

Controlla la nostra pagina Test di velocità per gli ultimi risultati ponderati, ma al momento della scrittura di Encrypt.me è il numero undici nella nostra lista VPN più veloce. Il che non è affatto scadente, anche se questo non è accompagnato da un risultato di velocità di scoppio massimo piuttosto ordinario di 198,8 Mbits / s.

I tempi di ricerca DNS sono piuttosto intermedi, anche se un tempo medio di connessione veloce di soli 2,7 secondi (massimo 4,0 secondi) significa che non sarai lasciato in giro quando avvii la VPN.

Perdite IP

In macOS siamo stati lieti di scoprire nessuna perdita di IP. In Windows, tuttavia, abbiamo rilevato perdite DNS regolari e anche perdite IPv6 tramite WebRTC. Al momento non è possibile testare le perdite IPv6 su piattaforme mobili, ma non è stata rilevata alcuna forma di perdita IPv4 in Android o iOS.

Facilità d'uso

Il sitoweb

Il sito web sembra abbastanza intelligente ma è piuttosto scarso di informazioni difficili. E quando le informazioni sono disponibili, spesso non sono aggiornate: alcuni articoli risalgono al 2011! Speriamo sicuramente che le cose siano cambiate negli anni successivi!

Un blog spende molto inchiostro digitale spiegando perché le VPN non dovrebbero mai essere considerate qualcosa di simile ad "anonimo". Anche se questo è vero in molti modi, e sottolinearlo è in qualche modo lodevole per un servizio VPN, ci suona anche come Encrypt. io sono desideroso di assolvere le sue responsabilità come provider VPN.

No, una VPN non dovrebbe mai essere considerata sicura al 100% e non garantisce l'anonimato. Ma ben fatto, una VPN può fare molto per proteggere la tua privacy quando sei online. Come vediamo nel resto di questa recensione, Encrypt.me non ha semplicemente preso molti dei passaggi necessari per fare bene la privacy della VPN (ti stiamo guardando, registri di connessione e nessun kill switch).

Supporto

Il sito Web presenta una serie di domande frequenti, ma queste non sono state in grado di rispondere a qualsiasi domanda. Il supporto Live Chat è disponibile una volta superate le risposte predefinite, ma il team di supporto lo è principalmente. con sede in Australia. Se si contatta l'assistenza fuori dagli orari di ufficio di Austalia, in seguito arriverà una risposta via e-mail.

Come possiamo vedere nella sezione sulla sicurezza tecnica più avanti in questa recensione, le risposte che abbiamo ricevuto erano tutt'altro che soddisfacenti.

Iscrizione

La registrazione per un account Encrypt.me è molto semplice. Per usufruire della prova gratuita di 15 giorni, è sufficiente fornire un indirizzo e-mail e una password validi e il gioco è fatto. Un'e-mail di conferma fornisce un collegamento alla pagina dei download sul sito Web.

Il software

Le app sono disponibili per macOS, iOS e Android. È disponibile anche un'app per Windows (7+), ma questa è solo in versione beta, quindi Encrypt.me non promette stabilità o sicurezza. Il che, come abbiamo visto, è altrettanto.

Esiste anche una "app Fire OS", sebbene questa sia solo la normale app Android (non Android TV) resa disponibile tramite l'App Store di Amazon.

Non sono disponibili guide di installazione o file di configurazione OpenVPN per l'installazione manuale su dispositivi non supportati o con client VPN di terze parti.

Il client macOS

Il client macOS è un affare abbastanza semplice, ma fa il lavoro bene.

Client Encrypt.me per Mac OS

Le funzionalità Auto-Secure e OverCloak sono entrambe disponibili in macOS. L'app consente inoltre di alternare le modalità UDP e TCP, il che indica quasi sicuramente che utilizza il protocollo OpenVPN.

Le app mobili

Oltre alla funzione Blocco app di sicurezza in Android che protegge l'app con una password, le app Android e iOS sembrano identiche. Android utilizza OpenVPN, tuttavia, mentre l'app iOS utilizza IKEv2.

Client mobile Encrypt.me

Entrambi dispongono di Auto-Secure per le reti WiFi e funzionano generalmente bene. Sebbene nessuna delle app disponga di uno switch, le versioni più recenti di Android ora dispongono di un kill switch incorporato nel sistema operativo stesso.

Il client Window

Il client Windows è molto simile al client macOS e include il supporto per Auto-Secure e OverCloak. Tuttavia, utilizza IKEv2 anziché OpenVPN.

Client Windows Encrypt.me

Nonostante ciò che dice il sito Web, siamo informati in modo affidabile che il client Windows non è più in beta. Quindi ci sono poche scuse per le perdite IPv6 e WebRTC che abbiamo rilevato.

vita privata

Giurisdizione

Encrypt.me ha sede a Dallas, in Texas, ma ora è di proprietà di J2 Global, una società ombrello con sede negli Stati Uniti che possiede anche ufficialmente altri sette marchi VPN. Questi includono IPVanish e StrongVPN e SaferVPN. Oltre a questi, fornisce servizi white label per numerosi altri prodotti VPN.

Gli Stati Uniti non hanno leggi obbligatorie sulla conservazione dei dati, ma la portata e la portata della sorveglianza di massa da parte della NSA e di altre agenzie governative, come esposta da Edward Snowden, significa che è prudente presumere che tutti i servizi tecnologici che offrono privacy siano stati compromessi in in qualche modo.

logs

Encrypt.me conserva un set completo di registri di connessione (metadati) per gli utenti del suo servizio VPN.

  • Il numero di byte inviati e ricevuti
  • Il periodo di tempo collegato
  • L'indirizzo IP collegato da e l'IP (virtuale) che assegniamo
  • La porta di origine della connessione in uscita con i tempi di inizio e fine

Questo è in qualche modo mitigato, poiché vengono conservati solo per 16 giorni prima di essere eliminati. Questo non è molto lungo ma probabilmente è abbastanza tempo per ottenere un ordine del tribunale se viene data sufficiente priorità.

Il servizio impiega inoltre un monitoraggio completo del sito Web, incluso l'uso di tracker di Google Analytics. All'interno delle app i dati di analisi vengono raccolti dai servizi Fabric.io e Google Firebase di terze parti, sebbene sia possibile annullare la rinuncia a questa in-app.

I clienti provenienti o residenti nell'UE godono dei consueti vantaggi in termini di privacy stabiliti nel GDPR.

Sicurezza tecnica

Le app Windows e iOS utilizzano il protocollo VPN IKEv2, mentre le app macOS e Android utilizzano OpenVPN. Le impostazioni di OpenVPN utilizzate (per quanto possiamo determinarle) sono:

Canale dati: un codice AES-256-CBC con autenticazione dati SHA256.

Canale di controllo: i dettagli completi non sono disponibili, anche se è stata fatta una breve menzione dell'uso di AES-GCM. Poiché ciò non è specificato nei file di configurazione di OpenVPN, si rischia che AES-256-GCM sia usato sia come codice sia per l'autenticazione dei dati durante lo scambio TLS.

Non sappiamo in che modo è garantito lo scambio di chiavi o se viene utilizzato il segreto perfetto.

Per ulteriori informazioni su questo argomento, consulta la nostra guida definitiva alla crittografia VPN. Abbiamo anche chiesto supporto se Encrypt.me utilizza server VPN bare metal a occupazione singola o server virtuali (istanze VPS basate su software su server condivisi). O un mix ...

“Domanda complicata. La rete è enorme. Principalmente i nostri server, ma non affittiamo VPS dai provider di hosting e li inseriamo nella rete se è quello che stai chiedendo. "

Il che, a dire il vero, non ci lascia più saggi. Come già notato, nessuna delle app presenta alcuna forma di kill switch, quindi se la connessione VPN non riesce, il tuo indirizzo IP verrà esposto a Internet.

Come anche notato, e qualunque siano i risultati dei recenti controlli di sicurezza, abbiamo riscontrato che il client Windows è piuttosto instabile.

Pensieri finali

Oltre ad essere basato negli Stati Uniti e mantenere molti più registri di quelli che ci piacciono, non c'è nulla di molto sbagliato in Encrypt.me se non per un client Windows che perde.

Alla fine della giornata, Encrypt.me è un servizio VPN abbastanza decente. Ma nello spazio di mercato altamente competitivo di oggi, il suo prezzo richiesto relativamente alto e la mancanza di funzionalità rendono la sua proposta di valore qualcosa di difficile.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me