Recensione di Fastmail

Fastmail


Fastmail
è un fornitore di posta elettronica che è stato lanciato venti anni fa nel 1999. Il servizio si pubblicizza come una soluzione di posta elettronica sicura che protegge la privacy dei suoi utenti. A tal fine, afferma di non monetizzare mai i contenuti delle e-mail degli utenti, come nel caso dei giganti delle e-mail come Google, Yahoo e Microsoft.

ProPrivacy.com Punto
8 su 10

Sommario

Questo provider di posta elettronica ha uffici in Australia e negli Stati Uniti. Vale anche la pena ricordare che il servizio di posta elettronica è stato acquisito dalla società di software norvegese Opera nel 2010.

Tuttavia, è una società australiana e afferma di rispondere solo alle ordinanze del tribunale australiano, non a quelle statunitensi. Tuttavia, i suoi server hanno sede negli Stati Uniti, il che a nostro avviso significa che potrebbe essere servito un mandato e un ordine di bavaglio.

Sfortunatamente, l'Australia non è un luogo particolarmente adatto per la base di un servizio di posta elettronica privato (e nemmeno gli Stati Uniti). Questo perché l'Australia fa parte dell'accordo di sorveglianza di Five Eyes ed è una nazione che applica leggi invasive sulla conservazione obbligatoria dei dati. Inoltre, l'Australia ha recentemente approvato una legislazione che le autorità possono utilizzare per obbligare i servizi a fornire backdoor in messaggi crittografati.

Tutto sommato, ciò significa che per utilizzare questo provider di posta elettronica in modo sicuro è necessario utilizzare la crittografia end-to-end (PGP o S / MIME) per inviare e-mail tra l'utente e il destinatario. Sfortunatamente, questo tipo di crittografia non è disponibile in modo nativo in Fastmail - quindi dovrai utilizzare un'estensione di terze parti come Mailvelope o un client di posta elettronica di terze parti come Thunderbird.

Quindi, questa email vale i soldi che devi pagare per usarla o ci sono opzioni migliori sul mercato?

Logo di Fastmail

Quanto costa Fastmail?

Sebbene gli utenti possano ottenere una prova gratuita di Fastmail per 30 giorni, è necessario acquistare un abbonamento per utilizzare il servizio più a lungo. Le sottoscrizioni possono essere acquistate in uno dei tre piani: Base, Standard e Professionale.

prezzi di fastmail

Il costo di base è di $ 3 al mese (per utente) e ti permetterà di usufruire dei suoi servizi di posta elettronica sicuri con 2 GB di spazio di archiviazione. I piani di abbonamento di base non ti consentono di utilizzare il tuo dominio.

Lo standard costa $ 5 per utente, al mese e aumenta la quantità di spazio di archiviazione disponibile a 25 GB. Gli utenti standard possono utilizzare il proprio dominio personalizzato.

Professional costa $ 9 al mese e aumenta la quantità di spazio di archiviazione disponibile a 100 GB. Gli utenti professionisti possono utilizzare il proprio dominio e ottenere anche l'accesso a tre funzioni aggiuntive: archivio amministratore, "Topicbox" per la condivisione di e-mail con i membri del team e controlli dell'amministratore.

Gli abbonati possono scegliere di pagare con una carta di credito o di debito o tramite PayPal. Le criptovalute non sono al momento disponibili.

Panoramica delle funzionalità

  • App per tutte le piattaforme
  • Portale Web per un facile accesso alla posta elettronica
  • Supporto IMAP, POP3, SMTP
  • Nessuna pubblicità
  • No tracciabilità
  • Elenchi e gruppi di contatti
  • Servizio mailing list (Topicbox)
  • Servizio di inoltro e-mail (Pobox)
  • Completamente ricercabile
  • Funzionalità conversazioni per threading messaggi
  • Appuntamento dei messaggi
  • Calendario
  • Funzione di importazione
  • Esporta le email verso qualsiasi altro fornitore
  • Supporto per il proprio dominio (standard e superiore)
  • Condivisione e archiviazione della posta elettronica per i team (professionale)
  • Controlli dell'amministratore (professionale)

Facilità d'uso

Iscriversi a una versione di prova di 30 giorni di Fastmail è facile e non richiede la consegna dei dettagli della carta. Ciò significa che puoi davvero saltare e avere un'idea di come funziona Fastmail senza doverti preoccupare di un abbonamento a rotazione automatica.

Per iniziare a utilizzare Fastmail basta andare sul suo sito Web e registrarsi utilizzando i suoi moduli online. Dovrai fornire una password e accettare i Termini di servizio (che non includono l'invio di e-mail in blocco o indesiderate). Si ricorda inoltre agli utenti gratuiti di non utilizzare il servizio a fini commerciali, per questo è necessario acquistare un abbonamento.

modulo di iscrizione gratuito fastmail

Facendo clic su Inizia la prova di 30 giorni, ti sposterai su un altro modulo che richiede di consegnare un numero di telefono. Questa è una parte deludente del servizio perché preferiremmo di gran lunga la possibilità di verificare un account via e-mail. La consegna di un numero di telefono è sempre considerata altamente invasiva, e questa non è una buona forma per un servizio che afferma di essere a favore della privacy.

fastmail verifica gratis il tuo numero di telefono

Dopo aver verificato il nostro numero di telefono, siamo riusciti a iniziare a utilizzare l'account gratuito senza problemi. Per cominciare, abbiamo verificato la disponibilità della sua funzione di importazione. Siamo stati felici di scoprire che è possibile importare automaticamente e-mail e contatti da un altro client di posta elettronica.

Fastmail ha una funzione di importazione integrata che ti consente di migrare le email da un vecchio account come Gmail, Yahoo, Outlook, iCloud o tramite IMAP da qualsiasi client di terze parti. I contatti possono essere caricati tramite un file della rubrica come CSV (il metodo più comune). Le voci del calendario possono anche essere importate senza problemi.

Per accedere alle funzionalità di importazione, nonché alle guide di installazione per far funzionare Fastmail con un client di posta elettronica di terze parti e le app mobili, fai clic sulla freccia giù in alto a sinistra del client (accanto al tuo indirizzo email) e seleziona impostazioni.

far funzionare fastmail con app di terze parti

Abbiamo importato alcuni contatti utilizzando un file CSV senza problemi (è disponibile anche vCard3). Abbiamo anche portato alcune e-mail da Gmail per verificare che la funzione di importazione funzioni. Per fare ciò, tutto ciò che devi fare è assicurarti che IMAP sia attivato nel tuo account Gmail.

In questa fase, abbiamo anche verificato la funzione di esportazione, che dovresti utilizzare se decidi di lasciare Fastmail per un altro servizio. Abbiamo trovato difficile dare un'occhiata alla funzione di esportazione e abbiamo dovuto cercare aiuto nel suo sito Web.

Abbiamo scoperto che per esportare i contatti devi creare un gruppo e aggiungere i tuoi contatti a quel gruppo. Eventuali contatti aggiunti alla cartella "Nessun gruppo" per impostazione predefinita non possono essere esportati dall'account e-mail. Abbiamo creato un gruppo e aggiunto un contatto per testarlo.

contatti fastmail

Cliccando su Esportare ti offre una serie di opzioni tra cui file CSV per Outlook o Yahoo, file vCard, file .adr per Opera e file LDIF per Thunderbird. Questa è una vasta gamma di opzioni che dovrebbe rendere la migrazione facile per chiunque.

La funzione note è una bella aggiunta che ti permetterà di conservare le note archiviate nel cloud dove non possono essere perse. Tuttavia, ricorda che questi non sono protetti con la crittografia end-to-end, il che significa che potrebbero accedere al personale di Fastmail o alle autorità se servono Fastmail con un mandato.

note di test di Fastmail

La funzione di calendario è ottima per gli utenti che provengono da servizi come Google che hanno familiarizzato con una gamma più ampia di funzionalità. La creazione di un calendario è molto semplice ed è possibile invitare i contatti a una riunione tramite un'e-mail automatica, il che è fantastico.

calendario fastmail

Anche la capacità di caricare e archiviare documenti è eccezionale e ci piace che tu possa creare le tue cartelle per conservare tutto in ordine. Tuttavia, ancora una volta, ricorda che questo servizio non fornisce la crittografia end-to-end per i tuoi file.

carica file fastmail

Quando si tratta di inviare e-mail da soli, siamo ovviamente rimasti delusi dal fatto che non è possibile utilizzare PGP in modo nativo nel client Web. L'azienda afferma di non fornire PGP per quelli che ritiene siano validi motivi di sicurezza, che puoi scoprire sul suo sito web. Tuttavia, per le molte persone che già usano PGP (e ne hanno bisogno); l'integrazione sarebbe utile.

Esistono molti provider di posta elettronica sicuri che ti consentono di farlo e riteniamo che PGP sia una parte essenziale di qualsiasi servizio di posta elettronica che pretende di fornire funzionalità di posta elettronica sicure. Tuttavia, non abbiamo avuto problemi a configurare l'estensione Mailvelope per funzionare con questo client Web. Pertanto, è possibile iniziare a inviare e-mail sicure senza troppe storie.

Abbiamo apprezzato molto anche la facile disponibilità di guide per la configurazione di un account per lavorare con un client di posta elettronica di terze parti, il che significa che puoi utilizzare questo provider di posta elettronica con qualsiasi software di posta elettronica che preferisci.

Per concludere, possiamo attestare la facilità d'uso di questo servizio. Tutto funziona come dovrebbe e non è mai difficile trovare qualcosa di cui potresti aver bisogno. Pertanto, possiamo raccomandare questo servizio ai principianti che vogliono abbandonare servizi invasivi come Google.

D'altra parte, se ti stai allontanando da Google e stai pagando per un servizio, ti consigliamo probabilmente di passare a un servizio che fornisce crittografia end-to-end sicura per e-mail, file e note.

Sicurezza e privacy

Essere basati in Australia con server negli Stati Uniti non ispira molta fiducia. L'Australia e gli Stati Uniti sono noti per lavorare insieme su questioni di intelligence e questo è sottolineato dal loro comune impegno nei confronti di Five Eyes.

Avere server negli Stati Uniti significa che è possibile che i server di Fastmail possano essere razziati o serviti da un mandato dalle autorità statunitensi. E, poiché gli Stati Uniti applicano gli ordini di bavaglio, gli abbonati FastMail non saprebbero mai che le loro e-mail sono state accedute dal governo americano (o australiano).

Questo potenziale è altamente problematico perché Fastmail non è un servizio che fornisce la crittografia end-to-end. L'azienda ritiene che i consumatori preferiscano avere la possibilità di recuperare i propri account e cercare le loro e-mail e utilizza questi motivi per giustificare la crittografia lato server.

Di conseguenza, Fastmail controlla le tue chiavi di crittografia per tuo conto ed è possibile che i suoi dipendenti possano accedere al contenuto delle tue e-mail. Significa anche che Fastmail ha la capacità di consegnare le tue chiavi di crittografia alle autorità per ottenere l'accesso al contenuto delle tue e-mail, note e file se viene fornito un mandato. Questo è tutt'altro che ideale.

Sul suo sito Web, Fastmail afferma che i dati conservati sui suoi server sono sicuri perché memorizza le chiavi di crittografia negli account separatamente dai dati stessi. Tuttavia, resta il fatto che quando le password e i dati sono entrambi archiviati sui server aziendali, aumenta il rischio di hacking.

Per gli utenti che sono paranoici sull'esposizione a questi rischi, l'unica opzione è quella di inviare messaggi crittografati utilizzando la crittografia e-mail sul lato client. Ciò è possibile con un account Fastmail, tuttavia non è disponibile in modo nativo nel portale Web o nelle app autonome di Fastmail.

Per motivi sconosciuti, Fastmail non implementa la crittografia a chiave pubblica come OpenPGP o S / MIME. Ciò significa che dovrai inviare un'estensione di terze parti come Mailvelope - o un client di terze parti come Thunderbird di Mozilla - per inviare e-mail crittografate. Fastmail fornisce IMAP, POP3 e SMTP, quindi sarai in grado di configurare il tuo account affinché funzioni con un client di posta elettronica di terze parti che implementa PGP, e non è difficile. Tuttavia, questo è l'unico modo per garantire che le tue e-mail non si trovino sui server statunitensi di FastMail in chiaro.

Certo, Fastmail promette di non guardare al contenuto delle e-mail per scopi di ricerca di parole chiave e pubblicità. Tuttavia, se viene fornito un mandato, non avrebbe altra scelta che consentire al governo di accedere alle e-mail.

L'impegno di Fastmail per l'open source è un po 'una moneta a due facce. Da un lato, Fastmail si basa su Cyrus, un server di posta open source a cui contribuisce fortemente. Funziona anche con JMAP (un protocollo standard aperto). Tuttavia, oltre a ciò, l'intero software di Fastmail è proprietario.

Avere clienti a codice chiuso significa che è impossibile controllare la piattaforma. E, di conseguenza, è necessario fidarsi che l'impresa stia facendo ciò che dice con i propri dati. Questo elemento di fiducia viene rimosso quando un provider di posta elettronica rende controllabile l'intero codice sorgente (open source).

A seconda del modello di minaccia, l'utilizzo di software proprietario da parte di questa azienda potrebbe non essere un problema, in particolare a causa delle politiche sulla privacy trasparenti dell'azienda. Tuttavia, per quelli che sono paranoici, la combinazione di implementazione chiusa, server statunitensi, giurisdizione australiana e crittografia lato server (l'opposto della conoscenza zero) può essere sufficiente per scoraggiarti.

Infine, abbiamo verificato TLS / SSL di Fastmail per assicurarci che stia implementando in modo efficace la sicurezza del transito. Abbiamo testato il servizio utilizzando Qualys SSL Labs e siamo felici di segnalare che l'azienda ha ottenuto un punteggio A +. Ciò significa che puoi fidarti che la sicurezza SSL dell'azienda è stata implementata correttamente e che i tuoi dati devono essere sicuri durante il trasporto.

Tuttavia, per chiunque decida di utilizzare questo servizio di posta elettronica tramite il portale Web, è anche importante ricordare che è implementato utilizzando JavaScript (JS). Come nel caso di tutte le applicazioni JS eseguite nel browser, ciò lo rende vulnerabile agli attacchi man-in-the-middle causati dal modo in cui JS comunica con il browser. Di conseguenza, è possibile che un hacker possa forzare le chiavi sugli utenti di Fastmail, il che consentirebbe loro di accedere al contenuto delle e-mail.

Certo, questo non è unico per Fastmail; si applica a tutti i client di posta elettronica eseguiti nel browser. Ed è possibile aggirare questo difetto. Per risolvere questa vulnerabilità, è necessario eseguire i client di posta elettronica autonomi forniti da Fastmail o, meglio ancora, un client di posta elettronica di terze parti che consente anche di crittografare le e-mail utilizzando PGP sicuro.

Vale anche la pena affermare che siamo rimasti delusi dal dover fornire un numero di telefono per iscriversi, che è un requisito invasivo per un servizio basato sulla privacy.

Servizio Clienti

Oltre alle guide di installazione per far funzionare il servizio su client di terze parti, Fastmail ha una vasta quantità di documentazione di supporto e domande frequenti sul suo sito Web. Per accedervi, fai semplicemente clic su Supporto sul suo sito web. Abbiamo trovato che gli articoli, le guide di supporto e le risposte alle domande frequenti sono ben scritti e forniranno l'aiuto di cui la maggior parte delle persone ha bisogno per utilizzare il servizio.

Per chiunque necessiti di ulteriore assistenza, l'opzione è disponibile per il supporto via e-mail. Basta visitare il piè di pagina delle sue pagine Web e fare clic su Contattaci. Qui verrai indirizzato a un modulo di contatto in cui puoi porre domande a cui verrà data risposta via e-mail.

Abbiamo trovato l'azienda attenta alle nostre esigenze e hanno fornito tutte le risposte di cui avevamo bisogno. Tuttavia, abbiamo dovuto attendere un po 'per le risposte a causa della differenza di tempo. Pertanto, è corretto affermare che il supporto non è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e, diversamente da altri servizi, non esiste un supporto per la chat dal vivo.

Nel complesso, non abbiamo trovato nulla che potesse compromettere l'affare e siamo rimasti colpiti dalle risorse disponibili sul suo sito Web e dalla conoscenza del personale di supporto.

Conclusione

Fastmail è un provider di posta elettronica economico che si vende come alternativa sicura ai popolari provider di posta elettronica gratuiti.

versione gratuita vs a pagamento del servizio

Mentre è bello che Fastmail non acceda ai contenuti delle e-mail delle persone al fine di curiosare a fini pubblicitari e creare un flusso di entrate, ci sono molte funzionalità di sicurezza mancanti da questo servizio di posta elettronica che vorremmo.

La vera crittografia end-to-end per gli account consentirebbe agli utenti di controllare la sicurezza di e-mail, note e file. E il codice open source sarebbe preferibile dal nostro punto di vista. La base dell'azienda in Australia lo ha messo in balia di un governo altamente invasivo e il fatto che i suoi server siano basati negli Stati Uniti suona un campanello d'allarme. Tutti questi fattori devono essere considerati se ti interessa davvero la privacy dei dati.

Il servizio in sé è ricco di funzionalità e facile da usare e lo consigliamo vivamente ai principianti. Probabilmente non ci sono dubbi sul fatto che questa azienda sia migliore di Google, ma devi ancora fidarti delle cose che dice.

Fastmail non è costoso e finché lo usi per inviare e-mail con PGP, puoi utilizzarlo per inviare e-mail sicure. Tuttavia, non possiamo fare a meno di pensare che se stai facendo lo sforzo di lasciare Google alle spalle, potresti trovare qualcosa con una sicurezza ancora migliore.

D'altra parte, se non ti piace l'idea di non essere in grado di recuperare un account se perdi la password, non vorrai un account di posta elettronica con crittografia end-to-end. E per questo motivo, Fastmail è un'ottima opzione che vale la pena provare per un test grazie alla sua prova gratuita di 30 giorni.

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me