Recensione di Mailfence

Mailfence

Mailfence è un provider di posta elettronica sicuro che è stato lanciato per la prima volta nel 2013 da ContactOffice Group. In generale, Mailfence gode di un'ottima reputazione sia per gli utenti che per gli esperti di sicurezza (poiché la sua crittografia si basa su fondamenti crittografici open source). Tuttavia, vale la pena ricordare che la licenza del contenuto è proprietaria; il che significa che ci sono elementi di origine chiusa nella sua suite completa di servizi (che comprende un calendario, l'archiviazione di documenti e altro).

ProPrivacy.com Punto
8 su 10

Sommario

Questo provider di posta elettronica crittografato è un servizio completo che offre un'eccellente interoperabilità con tutti gli altri servizi di posta elettronica crittografati compatibili con OpenPGP. E, è considerato da molti come la migliore alternativa alla suite G con funzionalità complete.

Statistiche rapide

  • Nazione
    Belgio

Essendo basato in Belgio, il servizio non rientra nell'ambito di applicazione di Five Eyes. D'altro canto, il Belgio applica alcune direttive obbligatorie sulla conservazione dei dati che sembrano applicarsi ai fornitori di servizi di posta elettronica. Fortunatamente, queste direttive sono rigorose e consentono alle autorità di accedere solo con un mandato in circostanze molto specifiche.

Tuttavia, l'insistenza del Belgio sul fatto che la conservazione globale dei dati sia utile a fini investigativi (e potrebbe persino essere utile per i diritti umani dei cittadini!) È probabilmente sufficiente per scoraggiare alcune persone. Inoltre, il Belgio fa parte del maggiore accordo di sorveglianza di 14 Eyes.

Tra i lati positivi, Mailfence "mantiene un elenco aggiornato di report sui canarini e sulla trasparenza dei warrant", che consente ai consumatori di tenere d'occhio se il servizio è stato compromesso dalle autorità.

Logo Mailfence

Quanto costa Mailfence?

Mailfence è un provider di posta elettronica sicuro che ha un piano di abbonamento gratuito. Gratuitamente, gli utenti hanno accesso a un account con 500 MB di spazio di archiviazione. Il servizio gratuito limita fortemente l'uso delle funzioni di calendario e contatti e non consente alcuna sincronizzazione tra i dispositivi. Inoltre, limita il servizio di posta elettronica a un solo gruppo con due membri.

Il piano di abbonamento entry-level costa solo $ 2,77 al mese, il che è probabilmente conveniente per la maggior parte delle persone (ed è quello che abbiamo testato). Tuttavia, rispetto al popolare servizio Posteo - che costa solo $ 1,13 al mese - può essere considerato un po 'caro. Per $ 2,77, gli utenti ottengono la sincronizzazione completa, calendari, contatti, tre gruppi con 10 membri e 12 GB di spazio di archiviazione (5 GB per i messaggi e il resto per l'archiviazione di documenti e altri dati).

Infine, gli abbonati hanno la possibilità di optare per il piano "Pro", che estende la capacità di archiviazione a 20 GB per i messaggi e 24 GB per i documenti. Il piano professionale non aggiunge ulteriori funzionalità al piano entry-level, ma consente agli abbonati di creare cinque gruppi con un massimo di 20 utenti. Il supporto completo è disponibile sia per il livello base che per i piani professionali. Pro costa $ 8,32 al mese, che potrebbe sembrare costoso ma in realtà è abbastanza buono per l'uso aziendale.

Gli utenti possono scegliere di pagare tramite carta di credito (Visa o Mastercard) o utilizzando criptovalute (Bitcoin o Litecoin) per una maggiore privacy. Gli utenti possono anche scegliere di pagare tramite PayPal.

Il fatto che questo servizio sia finanziato dai piani a pagamento consente a Mailfence di esistere senza pubblicità; motivo per cui questo provider di posta elettronica sicuro è spesso una scelta per le persone che desiderano de-google.

Panoramica delle funzionalità

Al costo di $ 2,77 al mese, gli utenti hanno accesso alle seguenti funzionalità:

Invia e-mail crittografate end-to-end con OpenPGP. Mailfence consente agli utenti di inviare e-mail PGP sicure a tutti i principali provider di posta elettronica. È possibile inviare sia messaggi firmati che crittografati. Mailfence offre anche il controllo completo sulla gestione delle chiavi OpenPGP con il suo keystore integrato.

  • Supporta POPS, IMAPS e SMTPS. I protocolli di posta elettronica più diffusi sono supportati per l'invio e la ricezione di e-mail tra vari provider.
  • La password crittografa le e-mail. Questa funzione si basa sulla crittografia simmetrica e consente agli utenti di crittografare con password le e-mail (crittografia e decrittografia per mittente e destinatario) all'interno del proprio browser. Ciò consente di inviare e-mail crittografate con una chiave che non è mai condivisa con il back-end Mailfence (noto come framework a conoscenza zero). La crittografia si basa su una libreria di crittografia open source controllata e consente agli utenti di Mailfence di inviare messaggi crittografati a utenti non Mailfence.
  • Sincronizzazione completa: Sincronizza i tuoi account tramite desktop e dispositivi mobili.
  • gruppi: Gestisci e condividi in sicurezza file, contatti, calendari e cassette postali con altri membri dei tuoi gruppi.
  • Calendario, contatti e archiviazione dei documenti: La disponibilità di queste funzionalità consente alle persone che sono abituate a utilizzare la suite di Google di migrare mantenendo la maggior parte delle funzionalità a cui sono abituati.
  • Supporto dominio personalizzato: Gli utenti possono scegliere di avere. Mailfence o indirizzi e-mail univoci di dominio a scelta.
  • Autenticazione a due fattori: Gli utenti possono utilizzare le app 2FA per proteggere ulteriormente il proprio account.
  • Classificazione Qualys SSL Labs: Il sito Web di Mailfence ha un punteggio elevato con questo sito Web di valutazione indipendente: A + con HSTS e PFS.
  • Elimina l'indirizzo IP dalle e-mail inviate: Tuttavia, la politica sulla privacy afferma che Mailfence archivia una serie di registri, inclusi gli indirizzi IP, presumibilmente per rispettare le leggi belghe.

vita privata

Gli utenti non devono fornire un nome reale per abbonarsi a Mailfence ed è possibile utilizzare un indirizzo e-mail del masterizzatore e pagare in criptovalute al fine di configurare l'account nella privacy. Tuttavia, l'informativa sulla privacy crea alcune preoccupazioni quando afferma che:

"Raccogliamo indirizzi IP, ID messaggio, indirizzi mittente e destinatario, argomenti, versioni del browser, paesi e timestamp".

Questa raccolta avviene al fine di rispettare le direttive belghe sulla conservazione dei dati entrate in vigore nel 2016. Tuttavia, l'impresa ricorda agli utenti che (a differenza di Stati Uniti e Regno Unito) il Belgio non applica gli ordini di bavaglio, il che significa che se gli fosse mai stato chiesto di consegnare qualsiasi dato, sarebbe in grado di informare i propri utenti. Ha anche un mandato canarino e pubblica un rapporto sulla trasparenza, che consente nuovamente all'utente di tenere d'occhio ciò che l'azienda sta facendo.

Nonostante questi tentativi di rimanere trasparenti sui suoi processi; ci saranno sicuramente alcuni consumatori che preferiscono un provider di posta elettronica senza log (e, per essere onesti, questi esistono). Tuttavia, l'opzione è lì per utilizzare una VPN in combinazione con questo provider di posta elettronica; che nasconderebbe il vero indirizzo IP dell'utente a Mailfence.

Infine, Mailfence afferma che i suoi dipendenti sono tutti vincolati da un accordo di riservatezza che li obbliga a proteggere tutti i dati raccolti. Inoltre, non vi è alcuna menzione dei dati dei clienti condivisi con terze parti, inserzionisti, affiliati o partner commerciali.

"Non vendiamo, scambiamo o trasferiamo in altro modo a terzi le tue informazioni personali identificabili, tranne quando sono obbligate dalla legge belga"

Sicurezza

Mailfence implementa la semplice crittografia OpenPGP "con un clic" per proteggere le e-mail. Questo è progettato per rendere meno complicato l'utilizzo della crittografia PGP. Le e-mail inviate ai colleghi Mailfence non escono mai dai server Mailfence e possono essere crittografate con PGP o con l'opzione di crittografia della password. Le e-mail a non membri possono essere inviate non crittografate o non crittografate ma firmate con una chiave PGP digitale. Inoltre, gli utenti possono scegliere di inviare e-mail completamente crittografate e firmate.

La comunicazione con i server Mailfence avviene tramite la crittografia Transport Layer Security (SSL / TLS). Ciò vale sia per i servizi Web sia per l'accesso client e-mail IMAP / POP / SMTP. In questo modo si evitano intercettazioni, manomissioni o falsificazioni di messaggi durante il trasporto.

Il servizio fornisce anche Perfect Forward Secrecy (PFS) per connessioni crittografate (HTTPS). Ciò garantisce che durante una violazione della sicurezza non sia possibile decrittografare le comunicazioni precedenti. Infine, HTTP Strict Transport Security (HSTS) è attivato su tutte le sue pagine Web e il servizio riceve un punteggio A ++ con Qualys.

Mailfence utilizza un'implementazione standard di OpenPGP con la gestione completa delle chiavi disponibile tramite un archivio chiavi incorporato. Le chiavi PGG vengono generate nel browser e archiviate sui server Mailfence utilizzando un codice AES-256, questo è generalmente considerato sicuro (nonostante la natura chiusa di Client proprietario di Mailfence).

L'opzione è anche lì per proteggere la posta elettronica con crittografia simmetrica (deposito sicuro dei messaggi); che può essere utilizzato per evitare di condividere qualsiasi chiave con Mailfence del tutto. Gli utenti devono condividere la password in modo sicuro all'esterno dell'app (di persona, ad esempio) per utilizzare questa funzione. S / MIME era disponibile per la convalida della firma in entrata, tuttavia l'azienda mi ha detto che non supporta più questa funzionalità.

Preoccupazioni? Perché la crittografia si verifica nel browser (E2EE) Mailfence è considerato sicuro. Tuttavia, poiché si tratta di un'applicazione JavaScript, esistono alcuni problemi di sicurezza (che si applicano a tutti i client di posta JavaScript e non solo a Mailfence). Chiunque desideri evitare queste vulnerabilità di JavaScript (che può consentire a un attacco man-in-the-middle di forzare chiavi di crittografia compromesse sul browser del mittente e del destinatario) dovrà utilizzare un provider di posta elettronica con un client di posta dedicato.

Infine, Mailfence implementa anche lo stripping IP dai messaggi. Ciò significa che il tuo indirizzo IP non è mai allegato a un'e-mail in uscita.

Facilità d'uso

L'apertura di un account Mailfence è estremamente semplice e chiunque può iniziare il processo gratuitamente per avere un'idea di come funziona il software. Una volta che un account è stato registrato, l'utente riceve un'e-mail che consente di verificare il proprio account. Questa può essere un'e-mail del masterizzatore, ma tieni presente che l'azienda comunicherà con te tramite questa e-mail in caso di problemi.

Una volta effettuato l'accesso al servizio dal tuo browser, puoi andare avanti e scegliere un indirizzo email. Gli utenti che eseguono l'aggiornamento a un piano a pagamento possono optare per un dominio personalizzato.

scegliendo il tuo indirizzo email

Con la configurazione dell'account e-mail, è possibile iniziare a utilizzare il servizio e-mail senza problemi. E, a partire da settembre 2020, l'azienda ha lanciato una nuovissima interfaccia utente progettata per rendere il servizio ancora più facile da usare!

Mailfence ha confermato l'e-mail

Per iniziare il test, abbiamo inviato una serie di e-mail crittografate con PGP agli account aziendali secondari senza problemi.

crittografia openpgp

Siamo anche andati avanti e abbiamo importato i contatti e-mail utilizzando la funzione "Indirizzi esterni" senza problemi. Nel complesso, abbiamo riscontrato che il cliente era stabile e durante le prove non abbiamo riscontrato anomalie o bug.

importazione di indirizzi e-mail

Per quanto riguarda la facilità d'uso, Mailfence è un gioco da ragazzi perché non richiede agli utenti di scaricare e installare alcun software. Inoltre, a differenza di alcuni client di posta elettronica, non esiste una curva di apprendimento ripida. Anche la crittografia PGP, generalmente considerata complicata, è resa semplice grazie alla funzione di un clic.

Abbiamo anche apprezzato il fatto che tutte le funzioni primarie sono integrate senza la necessità di installare plug-in o componenti aggiuntivi secondari. Questo rende Mailfence ideale per gli utenti non esperti che vogliono entrare subito e iniziare a proteggere le e-mail con la crittografia.

La funzionalità dei contatti di Mailfence è facile da usare e consente agli utenti di importare rapidamente i contatti da Google o da un altro provider di posta elettronica.

formato di importazione

Abbiamo anche apprezzato la possibilità di sincronizzare su più dispositivi, il che è molto più semplice rispetto ad altri provider di posta elettronica. Mailfence consente inoltre agli utenti di migrare facilmente tutti i loro contatti, le chiavi crittografate e i dati crittografati a un altro provider di posta elettronica in caso di necessità.

Uno sguardo più attento alle impostazioni rivela che Maifence ha molte funzioni utili.

Menu di Mailfence

La possibilità di creare un messaggio di assenza consente agli utenti di rispondere automaticamente quando sono fuori sede o in vacanza.

L'unità virtuale consente agli utenti di accedere ai documenti direttamente da una cartella speciale sul proprio computer. Questa cartella è protetta con un login e una password. Le guide per l'impostazione dell'unità virtuale sono disponibili per tutte le piattaforme all'interno del menu delle impostazioni. Gli utenti possono anche configurare un'unità virtuale su dispositivi iOS o Android.

Ci piace anche che l'autenticazione a due fattori sia integrata nel servizio, il che aggiunge un ulteriore livello di sicurezza al client.

l'autenticazione a due fattori

Infine, la possibilità di inviare e-mail crittografate con password (che consente agli utenti non esperti di proteggere i messaggi senza la necessità di comprendere le chiavi di crittografia) è un ulteriore vantaggio che rende Mailfence ideale per i principianti o gli utenti non esperti.

Servizio Clienti

Mailfence fornisce supporto a tutti gli utenti (supporto avanzato per utenti paganti); ciò significa che sarai in grado di ottenere aiuto per impostare il servizio o appianare eventuali nodi che potresti riscontrare.

Inoltre, l'azienda fornisce un blog dettagliato che contiene molti articoli utili e suggerimenti per fare di tutto, dalla migrazione del vecchio elenco di contatti a Mailfence, fino agli articoli sulle funzionalità di sicurezza e l'implementazione sulla piattaforma.

Abbiamo riscontrato che la risorsa è completa e sembra certamente essere sufficiente a fornire alla maggior parte degli utenti gratuiti le informazioni di cui hanno bisogno per utilizzare il servizio.

Servizio Clienti

Anche buono; gli utenti gratuiti hanno anche la possibilità di porre domande tramite un sistema di risposta via e-mail.

Conclusione

Mailfence è un provider di posta elettronica solido e facile da usare, ideale per i principianti. La crittografia è solida e, poiché è basata su browser, non è necessario scaricare alcun software. L'impegno dell'azienda nei confronti della privacy - che comporta la donazione del 15% dei proventi del suo account Pro alla Electronic Frontier Foundation e ai diritti digitali europei - è encomiabile.

Forse l'unico piccolo inconveniente di questo servizio è che è chiuso. Tuttavia, tutti i fondamenti crittografici sono open source e sono stati controllati a fondo. Inoltre, l'azienda ha precedentemente promesso di rendere open source il suo software, il che sarebbe un passo eccellente per l'azienda.

La differenza principale tra Mailfence e molti dei suoi concorrenti è che offre un'alternativa unica ideale a Gmail, Google Calendar e Google Documenti. La sua soluzione di posta elettronica crittografata end-to-end è integrata in una suite con numerose funzionalità; Contatti Mailfence, Documenti Mailfence, Calendario Mailfence e Gruppi Mailfence. Questo è ottimo per chiunque de-googling che desideri inviare e-mail sicure senza rinunciare a tutte le altre funzionalità di Google Suite a cui sono abituati.

Gratis, questo provider di posta elettronica è utile. Sebbene, è piuttosto limitato nelle funzionalità rispetto ai piani a pagamento. Per chiunque cerchi un client di posta elettronica facile da usare, ricco di funzionalità e con una curva di apprendimento minima, tuttavia, i piani a pagamento possono essere sicuramente raccomandati.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me