Recensione PureVPN

PureVPN


  • Prezzi

    A partire dal $ 2.88
    / mese

  • Disponibile su:


    • finestre

    • Mac OS

    • androide

    • Linux

    • iOS
  • sblocca:


    • Netflix

    • iPlayer

    • Amazon Prime

    • Hulu

ProPrivacy.com Punto
9.5 su 10

Sommario

PureVPN è un servizio VPN con sede a Hong Kong, noto per l'enorme numero di posizioni dei server. Recentemente non ha registrato alcun registro, il che è ottimo per chi è attento alla privacy. L'elenco delle funzionalità di PureVPN è ampio e farà felici anche gli utenti VPN più esigenti. Sblocca anche praticamente tutti i servizi di streaming a cui potresti sperare di accedere.

Statistiche rapide

  • paesi
    141
  • Connessioni simultanee
    5
  • Giurisdizione
    Hong Kong
  • ProPrivacy.com SpeedTest (media)
    77.37 Mbps

Prezzo

24 mesi

Offerta di 2 anni con il 74% di sconto!

74% di sconto

$ 2.88
al mese

1 mese

$ 10.95
al mese

Come al solito, i livelli di prezzo di PureVPN si riferiscono solo alla durata dell'acquisto di un abbonamento. Tutti i clienti hanno accesso a tutte le funzionalità di PureVPN. Va detto che il piano di un mese è un po 'caro, ma il costo mensile se acquisti un abbonamento annuale o più a lungo è decisamente economico!

È disponibile una garanzia di rimborso di 31 giorni (7 giorni se si acquista solo un abbonamento di un mese), ma assicurarsi di annullarlo in tempo se non si desidera continuare con l'abbonamento. PureVPN ha la reputazione di essere severo con i rimborsi. Un'opzione più sicura è quella di pagare $ 2,50 per la prova di 3 giorni.

PureVPN accetta pagamenti tramite carta di credito / debito, PayPal, AliPay e CashU. Il pagamento potenzialmente anonimo è possibile tramite buoni regalo o una varietà di criptovalute elaborate dal fornitore di pagamenti di terze parti con sede negli Stati Uniti PaymentWall.

Come discuteremo più avanti, tuttavia, PureVPN non è una buona scelta per coloro che hanno bisogno di molta privacy. I vantaggi del pagamento per PurePN in forma anonima sono pertanto piuttosto limitati. Vale anche la pena notare che il pagamento utilizzando metodi potenzialmente anonimi non è rimborsabile.

Piattaforme di pagamento supportate


Visa / MasterCard


Amex


criptovaluta

Caratteristiche

torrenting
paesi 141
Connessioni simultanee 5
Supporto del router
Server bare metal o virtuali Metallo nudo
Port forwarding
Selezione della porta
Router Supportati DD-WRT, Asus, Linksys, Tomato, TP-Link,, Belkin, pfsense, Sabai Buffalo, Sabai e altri
Server totali 2000

PureVPN indica chiaramente quali posizioni sono virtuali, ovvero non hanno un server fisico situato lì, ma quali sono falsificati utilizzando un routing DNS intelligente di fantasia. Per la maggior parte degli utenti, il fatto che stiano utilizzando o meno una posizione virtuale sarà assolutamente irrilevante.

Nei luoghi in cui vengono utilizzati i server fisici, sono tutti server single-tenancy bare metal. Ciò è positivo perché i server bare metal sono molto più sicuri delle istanze VPS del software ospitate su server condivisi.

PureVPN WiFi Security

Questa elegante funzionalità rileva automaticamente quando ti connetti a offerte di rete WiFi non riconosciute per proteggere la tua connessione attivando la VPN. Questo è un ottimo modo per assicurarti di non navigare in Internet su un hotspot WiFi non sicuro senza la protezione che offre una VPN.

Indirizzi IP dedicati

Uno dei maggiori punti di forza di PureVPN è che sbloccherà praticamente tutti i servizi di streaming conosciuti dall'umanità. Ciò include servizi come BBC iPlayer e Netflix che intercettano gamme IP note per appartenere a società VPN.

PureVPN può farlo perché (leggermente confuso) offre due tipi di "indirizzo IP dedicato". Il primo tipo sono gli IP temporanei creati per accedere a un particolare evento o servizio di streaming online. Quindi sono "dedicati" anche a quel servizio o servizio, ma sono condivisi tra molti utenti.

Se trovi un servizio bloccato per gli utenti VPN, contatta semplicemente l'assistenza Live Chat 24/7 di PureVPN e saranno quasi sicuramente in grado di fornirti un indirizzo IP del server che funzioni.

Oltre a questo tipo di "IP dedicato", PureVPN noleggia il tipo più tradizionale di IP dedicato per $ 1,99 al mese. Questi sono IP per utente singolo che sono unici per il tuo account.

Questi IP personali unici sono utili anche per aggirare i blocchi destinati a intervalli IP VPN noti. Inoltre, sono utili per le persone che gestiscono cose come server di giochi o che desiderano accedere a risorse LAN che richiedono la connessione a un indirizzo IP statico fisso.

Port forwarding avanzato

Come la maggior parte dei moderni servizi VPN, PureVPN offre un firewall NAT per impedire connessioni in entrata indesiderate. Il problema con i firewall NAT è che sono buoni per la sicurezza, ma sono un aspetto negativo se, come P2P torrent-head, si vogliono effettivamente connessioni in ingresso indesiderate per facilitare meglio la condivisione di file.

Il port forwarding risolve questo problema consentendo agli utenti di aprire buchi (porte) nel firewall NAT attraverso cui possono passare le connessioni in entrata. Oltre ai torrenter, questa funzione è utile per chiunque desideri accedere a risorse come stampanti, unità LAN e giochi o server multimediali che si trovano dietro la VPN.

Consulta la nostra guida definitiva al port forwarding VPN per una discussione completa su questa funzione, inclusi i potenziali problemi.

Vale la pena notare, tuttavia, che il port forwarding non funziona se si utilizzano IP condivisi (rete NAT).

PureVPN sblocca Netflix?

PureVPN
NordVPN
ExpressVPN

Netflix
iPlayer
Amazon Prime
Hulu

Oltre ai nostri benchmark Netflix e BB iPlayer, PureVPN sblocca Amazon Prime, Hulu e molti altri. Infatti, grazie al suo uso di IP dedicati (entrambi i tipi), PureVPN è uno dei migliori servizi VPN sul mercato per sbloccare i servizi di streaming e accedere a eventi sportivi limitati. PureVPN sbloccherà anche i video di Youtube che sono limitati nella tua regione.

Velocità e prestazioni

Di seguito è riportato un grafico in tempo reale che mostra le velocità correnti per PureVPN nei nostri test di velocità avanzati in corso.

Va detto che nell'ultimo anno abbiamo assistito a un notevole calo delle prestazioni di velocità complessive di PureVPN. Le velocità medie dell'anno scorso si attestano a 29 Mbits / s rispettabili, ma nell'ultimo mese abbiamo registrato una media di soli 9,1 Mbits / s.

Questo, tuttavia, non ci dice la storia completa poiché i risultati della velocità massima del mese scorso sono stati di 232,8 Mbits / s molto rispettabili. Ciò significa che, fintanto che ci si connette a un server vicino, è probabile che si verifichino prestazioni a velocità eccellente quando si utilizza PureVPN.

I tempi di ricerca DNS sono un po 'deludenti (0,52 secondi in media e 6,97 secondi al massimo) e gli utenti di PureVPN subiscono i tempi di attesa medi più lunghi sui nostri libri quando si collegano al servizio. Ma questo è ancora solo 14,1 secondi.

Prove di tenuta

Abbiamo eseguito test di tenuta IP utilizzando lo strumento open source ipleak.net. Tutti i test sono stati eseguiti in una nuova macchina virtuale con solo un browser che supporta WebRTC installato. Impostiamo questo browser in modalità privato / in incognito per ogni test per evitare problemi di cache che confondono i risultati.

In Windows, non abbiamo rilevato alcun problema, ma il client macOS ha trapelato il nostro indirizzo IPv6 sia tramite DNS normale che WebRTC.

Tuttavia, quando abbiamo disabilitato IPv6 non sono state rilevate perdite IPR4 di WebRTC, quindi i proprietari di Mac con connessioni IPv6 dovrebbero andare bene disabilitando manualmente IPv6 in macOS. Ma per sicurezza, ti consigliamo anche di disabilitare WebRTC nel tuo browser.

Non sono state rilevate perdite IP durante l'utilizzo dei componenti aggiuntivi del proxy del browser, anche se vale la pena notare che la funzione "Impedisci perdita di WebRTC" dei componenti aggiuntivi impedisce solo le perdite di WebRTC per le proprie connessioni proxy. Non impedisce le perdite di WebRTC quando si utilizza la VPN.

Al momento non siamo in grado di testare le perdite IPv6 in Android ma non abbiamo rilevato perdite IPv4 di alcun tipo.

Limiti dei dati
Limiti di larghezza di banda
Rilevata perdita WebRTC?
ProPrivacy.com SpeedTest (media) 77.37
ProPrivacy.com SpeedTest (max / burst) 252,3

Facilità d'uso

PureVPN offre app VPN per Windows, macOS e Android. Oltre al normale Android, PureVPN offre app personalizzate per Amazon Firestick e Android TV. PureVPN ha anche estensioni del browser per Chrome e Firefox e applet personalizzate per Kodi e DD-WRT. Uff!

È disponibile una nuova app OpenVPN Linux, sebbene questa sia solo riga di comando. Un'app VPN per iPhone non è disponibile al momento della stesura di questa recensione ma è in fase di revisione dall'App Store.

Sono disponibili buone guide di installazione manuale per una sconcertante combinazione di piattaforme e protocolli VPN. Ciò include iOS, Linux (molte distro) e una varietà di router.

Compatibilità

PureVPN
NordVPN
ExpressVPN

finestre
Mac OS
androide
Linux
iOS
Windows Phone

Il client Windows

Il client Windows presenta un'animazione piuttosto carina durante l'installazione. Una volta installato sembra intelligente ed è ricco di funzioni utili.

client Windows purevpn

Inizia chiedendoti quale modalità desideri utilizzare: streaming, libertà di Internet, sicurezza / privacy, ecc. PureVPN non spiega in dettaglio quale differenza fa ciascuna modalità rispetto alle impostazioni di connessione, quindi supponiamo che siano ottimizzate correttamente per le attività pubblicizzate.

modalità di selezione client windows purevpn

Hotspot VPN utilizza la funzione Hotspot integrata di Windows 10 per consentire ad altri dispositivi di connettersi tramite Windows a Internet beneficiando della protezione VPN. Questo è decisamente interessante, ma è disponibile solo per gli utenti di Windows 10 e solo se hai un'interfaccia WiFi compatibile con la funzionalità Hotspot di Windows (molti non lo sono).

Siamo lieti di notare che le funzionalità che un tempo erano disponibili per gli utenti tradizionali sono ora al loro posto - in Beta e disponibili solo per le cavie volontarie. Ciò include split tunneling e "Gravity" (un blocco degli annunci e una funzione di ricerca sicura che filtra i risultati espliciti da una selezione di motori di ricerca popolari).

Per impostazione predefinita, il client Windows utilizza il protocollo VPN IKEv2. Questa è una scelta sempre più popolare perché sebbene non sia testato in battaglia come OpenVPN, IKEv2 è ampiamente considerato sicuro ed è senza dubbio più veloce di OpenVPN.

È positivo vedere che la protezione dalle perdite IPv6 è ora abilitata per impostazione predefinita, sebbene non lo sia il kill switch basato su firewall. Questo è il tipo migliore di kill switch, poiché impedisce a qualsiasi traffico di entrare o uscire dal tuo PC al di fuori del tunnel VPN. Inoltre è sopravvissuto a un crash del software simulato e quindi utilizza pareti Firewall a livello di sistema. Ancora una volta, questo è buono.

Come la maggior parte dei servizi VPN, PureVPN offre indirizzi IP condivisi. A differenza della maggior parte dei servizi VPN, questa funzione è facoltativa. Ottieni il vantaggio della privacy solo utilizzando IP condivisi con l'opzione di rete NAT abilitata. A utenti non NAT viene assegnato un indirizzo IP univoco.

È quindi importante notare che per impostazione predefinita il software PureVPN selezionerà le connessioni NAT o non NAT in base alla disponibilità. Se si desidera utilizzare IP condivisi, è necessario specificare il tipo di rete NAT nelle impostazioni avanzate del client.

Altre piattaforme

L'app per Mac sembra identica all'app per Windows in quasi tutti i modi. Una cosa che non ha è la protezione dalle perdite IPv6, quindi dovrai disabilitare IPv6 manualmente in macOS. Sembra impedire le perdite di WebRTC IPv4, ma di nuovo non blocca le perdite di WebRTC IPv6.

Al momento, il client Mac non supporta IKEv2. Utilizza il protocollo SSTP VPN per impostazione predefinita, ma può essere modificato in OpenVPN (UDP o TCP). Poiché utilizza il client VPN integrato di macOS per impostazione predefinita, la VPN rimarrà in posizione anche se il client PureVPN si arresta in modo anomalo.

L'app per Android offre probabilmente anche più funzionalità delle app per desktop. Offre il port forwarding, un kill switch e il "WiFi sicuro". Gli unici protocolli VPN supportati sono OpenVPN (UDP o TCP) e IKEv2, ma poiché questi sono gli unici protocolli VPN che dovresti usare in questi giorni, questo non è davvero un problema.

L'app OpenVPN da riga di comando per Linux funziona bene, ma è piuttosto semplice. Oltre a venire preconfigurato per PureVPN, non possiamo vedere alcun vantaggio nell'usarlo sul normale client da riga di comando OpenVPN.

Riga di comando OpenVPN PureVPN

Componenti aggiuntivi del browser

I componenti aggiuntivi proxy del browser sono disponibili per Firefox e Chrome. Questi sono utili per lo spoofing rapido della tua posizione, ma non offrono vantaggi di sicurezza o privacy poiché le connessioni proxy non sono crittografate.

purevpn per windows connect

Assistenza clienti

PureVPN
NordVPN
ExpressVPN

Soddisfatti o rimborsati
Supporto 24 ore
Chat dal vivo
Prova gratuita No Sì - 3 giorni No
Lunghezza di garanzia soddisfatti o rimborsati 31 30 30

Il nostro audit per il Customer Service Awards del 2020 è stato generalmente molto favorevole per PureVPN. Il suo staff di chat dal vivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è a conoscenza della maggior parte delle cose di cui ci aspettiamo che il personale di supporto in prima linea sia informato e siamo lieti di inviare domande su questioni più tecniche al reparto corretto per una risposta via email in seguito.

Queste risposte via e-mail sono state, in generale, veloci e hanno risposto bene alle nostre domande. L'unico problema era che non riuscivamo a ricevere alcuna risposta a una delle nostre domande più difficili.

Privacy e sicurezza

PureVPN
NordVPN
ExpressVPN

Soddisfatti o rimborsati
Supporto 24 ore
Chat dal vivo
Prova gratuita No Sì - 3 giorni No
Lunghezza di garanzia soddisfatti o rimborsati 31 30 30

Giurisdizione

PureVPN ha sede a Hong Kong, che nonostante sia governata dalla Cina gode dell'accesso a Internet più libero e senza censure del mondo.

logs

I provider VPN di Hong Kong non sono tenuti a conservare alcuna forma di log. Fino a poco tempo fa PureVPN conservava comunque ampi registri di connessione, che venivano utilizzati per aiutare l'FBI a catturare uno dei suoi utenti. Questo è ora cambiato, tuttavia. PureVPN ha aggiornato la sua politica sulla privacy e ora è ufficialmente una VPN senza log.

Per fornire assistenza tecnica, risolvere problemi di connessione e superare problemi specifici della regione è necessario un "minimo set di dati minimo", ma l'indirizzo IP da cui ti connetti, l'IP del server VPN a cui ti connetti e un timestamp di quando ci si connette non vengono mantenuti.

Accogliamo con favore questa mossa.

Protocolli di crittografia

PureVPN
NordVPN
ExpressVPN

IKEv2
OpenVPN
PPTP
L2TP / IPsec
SSTP

Sul client, diverse modalità utilizzano probabilmente protocolli diversi, sebbene IKEv2 e SSTP sembrano essere i valori predefiniti. Quando si utilizza OpenVPN, PureVPN utilizza le seguenti impostazioni:

Canale dati: un codice AES-256-CBC con autenticazione hash HMAC SHA1.

Canale di controllo: un codice AES-256-CBC con crittografia handshake RSA-2048 e autenticazione hash HMAC SHA384. Il perfetto segreto in avanti viene fornito tramite uno scambio di chiavi Diffie-Hellman (DHE), anche se non conosciamo la lunghezza della chiave per questo.

Questa è una configurazione sicura che corrisponde o supera i nostri consigli minimi su tutti i punti. Per ulteriori dettagli, consultare la Guida alla crittografia VPN.

Altre cose

Come già notato, PureVPN utilizza solo server bare metal. Utilizza "percorsi virtuali", ma questi sono ospitati su server direttamente sotto il controllo di PureVPN e quindi non rappresentano una minaccia per la sicurezza. Siamo inoltre lieti di notare che PureVPN ora gestisce tutte le richieste DNS utilizzando server DNS interni per la massima privacy.

Non così buono è che il sito web PureVPN utilizza una varietà di tracker che invadono la privacy sul proprio sito Web, tra cui Google Analytics. Tuttavia, ciò non influisce sulla privacy delle sessioni di navigazione VPN.

Tutte le app PureVPN offrono OpenVPN su TCP, che supponiamo utilizzi la porta 443. Questo può essere efficace per sconfiggere i blocchi VPN ma è facile da sconfiggere usando misure di censura più sofisticate. PureVPN non offre alcuna ulteriore tecnologia di offuscamento VPN.

Pensieri finali

La cosa principale che tratteneva questo servizio VPN completo di tutte le funzionalità era l'ampio registro delle connessioni conservato. Ora che ha smesso di conservare registri che possono compromettere la privacy dei suoi utenti, PureVPN è facile da consigliare.

In particolare, PureVPN è una delle migliori scelte sul mercato in quanto è molto efficace nello sbloccare quasi tutto. Gli utenti Mac, tuttavia, dovrebbero fare attenzione a disabilitare IPv6 sui loro sistemi (e probabilmente anche WebRTC nei loro browser).

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me