Recensione UltraVPN

UltraVPN


  • Prezzi

    A partire dal $ 3,75
    / mese

  • Disponibile su:


    • androide

    • iOS

    • finestre

    • Mac OS
  • sblocca:


    • iPlayer

UltraVPN è un provider VPN con sede nel Regno Unito che è stato lanciato per la prima volta nel 2006 da Network Protect Limited. Ha app per Windows, Mac, iOS e Android. Le app desktop dispongono di tutte le funzionalità VPN più importanti: switch Kills, protezione dalle perdite DNS e crittografia OpenVPN avanzata. Le app mobili sono molto più semplici; fornendo nient'altro che una scelta di server.

ProPrivacy.com Punto
3.9 su 10

Sommario

Per quanto riguarda la velocità, questa VPN è un po 'lenta rispetto ad alcuni servizi con prezzi simili. Tuttavia, dovrebbe consentire lo streaming in HD. Inoltre, questa VPN sblocca Netflix (usando i suoi server Ultraflix) e BBC iPlayer - quindi è una buona VPN di streaming. VPNUltra consente anche il torrenting ed è sicuramente una VPN che può essere considerata economica. Tuttavia, vale la pena notare che la politica sulla privacy di questa VPN afferma che mantiene i registri di connessione accanto agli indirizzi IP. In questa recensione di UltraVPN, esaminiamo in dettaglio ogni aspetto di questo servizio per verificare se vale la pena spendere i tuoi soldi.

Statistiche rapide

  • Giurisdizione
    UK
  • Connessioni simultanee
    3
  • paesi
    34

Prezzo

12 mesi

$ 3,75
al mese

6 mesi

$ 5.99
al mese

1 mese

$ 7.99
al mese

Come la stragrande maggioranza delle VPN, UltraVPN può essere acquistato in tre diversi abbonamenti; un piano mensile, un piano trimestrale e un piano annuale.

Prezzi

Come di solito, UltraVPN offre ai consumatori che si abbonano per un periodo di tempo più lungo uno sconto maggiore. Questa struttura dei prezzi è progettata per premiare i clienti che si impegnano nel servizio. A parte questi sconti, tutti i piani di abbonamento sono identici e tutti gli utenti hanno accesso a tutti i server e le funzionalità VPN.

Con un costo di $ 7,99 per un solo mese, questa VPN è estremamente competitiva e il suo prezzo annuale di $ 45 - o l'equivalente di $ 3,75 - rende UltraVPN una delle VPN più economiche sul mercato.

Tuttavia, è interessante notare che se fai clic sulla pagina di registrazione e attendi qualche istante - e poi fai clic su di nuovo - ti viene offerto un ulteriore sconto del 70%. Ciò riduce il costo di un abbonamento annuale a soli $ 27 (o l'equivalente di $ 2,25 al mese). Questo è un prezzo eccellente, quindi ti consigliamo vivamente di attendere che la pagina ti offra questo sconto automatico.

prezzi scontati ultaVPN

Ci piace anche che questa VPN offra una garanzia di rimborso di 30 giorni, il che significa che puoi provarla senza doverti preoccupare di rischiare i tuoi soldi.

Più impressionante di tutti? UltraVPN offre una versione di prova gratuita di 7 giorni disponibile per tutti gli utenti semplicemente scaricando e installando il software sul dispositivo. Dopo aver creato un account gratuito, puoi immediatamente iniziare a utilizzare la VPN gratuitamente senza fornire dettagli di pagamento. Questo è estremamente raro ed è qualcosa che ci piace molto di questo servizio.

Opzioni di pagamento UltraVPN

Chiunque decida di ottenere un abbonamento con UltraVPN può scegliere di pagare con una carta di credito o di debito. UltraVPN accetta Visa, Mastercard, Amex e Discover. Gli abbonati possono anche pagare tramite PayPal. Sfortunatamente, Ultra VPN non accetta alcuna criptovaluta, il che significa che non è possibile pagare in modo anonimo per il servizio.

Sblocca Netflix?

UltraVPN è tra il numero sempre più ridotto di servizi VPN che riesce ancora a sbloccare servizi di streaming popolari come Netflix US e BBC iPlayer. Con un account a pagamento puoi accedere a Ultraflix UK a Londra, Ultraflix US a New York, nonché a Ultraflix Japan e Ultraflix Canada. Tuttavia, vale la pena notare che non sarà possibile accedere a Netflix durante la prova gratuita di 7 giorni poiché i server "Ultraflix" sono disponibili solo su account a pagamento.

Abbiamo scoperto che BBC iPlayer è disponibile su tutti i suoi server nel Regno Unito, il che è fantastico. Inoltre, abbiamo provato ad accedere a hulu sui suoi server statunitensi, ma siamo tristi di segnalare che UltraVPN non è attualmente in grado di sbloccare questo servizio. Quindi se hulu ti interessa, dovrai fare acquisti altrove.

Nel complesso, tuttavia, siamo rimasti colpiti dalla capacità di questa VPN relativamente economica di sbloccare i flussi, che sarà sicuramente un punto di vendita per molti utenti.

Caratteristiche

Selezione della porta
Port forwarding
Connessioni simultanee 3
Server totali 100
paesi 34
Supporto del router
Router Supportati Pomodoro, DD-WRT
Server bare metal o virtuali Mescolare
torrenting

UltraVPN è un servizio estremamente semplice. È a corto di funzionalità e non ha nessuna delle funzionalità di fascia alta che puoi trovare con molti servizi VPN.

Abbiamo chiesto al fornitore se il Torrenting era consentito e ci ha detto che il Torrenting era possibile su tutti i suoi server (anche se non promuove o pubblicizza attivamente utilizzando il servizio per Torrenting). Nonostante ciò, P2P non è limitato e BitTorrent, utorrent, ecc., Funzionano tutti bene con UltraVPN. Pertanto, se decidi di BitTorrent utilizzando questo servizio dipende dal tuo modello di minaccia personale (si tratta di una VPN con sede nel Regno Unito e in base alla sua politica sulla privacy mantiene i registri delle connessioni). Tuttavia, nel complesso, il Torrenting non dovrebbe essere problematico.

Di seguito puoi vedere tutte le funzionalità che UltravPN offre ai suoi utenti:

  • Server in oltre 50 paesi

  • Crittografia OpenVPN e IKEv2 avanzata

  • Supporto live chat 24/7

  • App per Windows, Mac, Android, iOS e Amazon Firestick

  • Killswitch su entrambe le app desktop

  • Sblocca Netflix US

  • Prova gratuita di 7 giorni (nessuna carta richiesta)

  • 30-giorni rimborso garantito

Velocità e prestazioni

Testiamo le velocità VPN utilizzando un sistema scientifico di test della velocità basato su server. Questo ci consente di testare vari server VPN tre volte al giorno per ottenere risultati accurati e aggiornati sulle prestazioni di tali VPN.

Al momento della pubblicazione, tuttavia, stiamo ancora aspettando che i server di test UltraVPN forniscano i dati. Per questo motivo, abbiamo testato la VPN a mano utilizzando speedtest.net. Abbiamo testato il server austriaco su una connessione a 50 Mbps e abbiamo scoperto che la velocità di download è più che dimezzata a 20 Mbps. Il server Regno Unito / Londra ha ridotto la nostra velocità di Internet a soli 8,76 Mbps, il che è estremamente lento, con un calo di 43 Mbps. Successivamente, abbiamo testato un server US Easy Coast a Washington DC. Ancora una volta ciò ha ridotto la nostra connessione Internet a soli 13 Mbps. Sebbene questo sia più veloce del server britannico, è comunque deludente perché abbiamo perso circa tre quarti delle nostre velocità di connessione di base.

Nel complesso, questi risultati sono un po 'preoccupanti e saremo estremamente interessati a vedere come si comporta quando lo testiamo a fondo con il nostro sistema basato su server. Quindi, controlla tra qualche settimana i risultati aggiornati. Nel frattempo, fai attenzione a questa VPN, perché la velocità di connessione così bassa sul server del Regno Unito è un brutto segno.

Prove di tenuta

Rilevata perdita IPv6?
Rilevata perdita WebRTC?
Rilevata perdita IPv4?

Le VPN devono essere controllate per vedere se stanno funzionando correttamente. Eventuali perdite potrebbero significare che la VPN sta fornendo un falso senso di sicurezza senza offrire la privacy che afferma.

Per garantire che la VPN funzioni correttamente, abbiamo verificato la presenza di perdite IP, perdite DNS e perdite WebRTC su un PC con Windows 10. Abbiamo testato la VPN su entrambe le connessioni IPv4 e IPv6 per assicurarci che la VPN non subisca perdite.

Durante i nostri test, abbiamo riscontrato perdite DNS molto gravi sia su IPv4 che su IPv6. Ciò significa che il tuo ISP può vedere esattamente quali siti web stai visitando quando usi questa VPN. Tuttavia, non abbiamo riscontrato perdite IP o perdite WebRTC su IPv4 o IPv6. Tuttavia, vale la pena notare che il firewall deve essere attivato per evitare perdite IP su IPv6 (se non si abilita questa impostazione si otterranno perdite IP IPv6 diritte).

Di seguito puoi vedere le perdite DNS che abbiamo riscontrato durante il test su una connessione IPv6:

Perdita DNS 1

Sebbene questa VPN soffra solo di perdite DNS, questo è ancora un grosso problema perché significa che il tuo ISP può tracciare tutte le tue richieste DNS e quindi sa esattamente quali siti Web stai visitando.

Di seguito puoi vedere come si è comportato su IPv4 quando abbiamo disabilitato manualmente IPv6:

Perdita DNS 2

Su una nota molto più felice, abbiamo avuto l'opportunità di testare il client Android per perdite su una connessione IPv4 e abbiamo riscontrato che non subisce perdite. Pertanto UltraVPN sembra essere molto più sicuro su Android che su un desktop Windows (purché lo utilizzi su una connessione IPv4).

Per testare le perdite di UltraVPN e verificare i nostri risultati, è sufficiente visitare siti Web come ipleak.net, test-ipv6.com o doileak.net.

Privacy e sicurezza

UltraVPN ha sede nel Regno Unito, il che significa tecnicamente che è richiesto dalla legge britannica di tenere traccia di ciò che i suoi utenti fanno quando sono connessi ai suoi server. Questi registri obbligatori di conservazione dei dati sono stipulati dall'Investigatory Powers Act del Regno Unito. Ciò è preoccupante perché significa che il Regno Unito è un posto terribile per una VPN.

Nonostante questi requisiti legali, UltraVPN afferma sul proprio sito Web di essere un servizio VPN senza log. Quindi, cosa possiamo dedurre dal guardare la politica sulla privacy di UltraVPN?

Abbiamo controllato attentamente la politica e abbiamo scoperto che è stata scritta per essere compatibile con il GDPR. Tuttavia, la politica ha alcuni elementi che sollevano alcune preoccupazioni piuttosto importanti. In primo luogo, l'azienda afferma quanto segue:

"Utilizzeremo i tuoi dati personali solo quando la legge lo consentirà. Più comunemente, utilizzeremo le tue informazioni personali nelle seguenti circostanze:

  • Laddove dobbiamo eseguire il contratto che stiamo per stipulare o che abbiamo stipulato con te.

  • Laddove sia necessario per i nostri legittimi interessi commerciali (o quelli di terzi) e i tuoi interessi e diritti fondamentali non prevalgono su tali interessi.

  • Dove dobbiamo rispettare un obbligo legale o normativo. "

Come puoi vedere, UltraVPN afferma che utilizzerà i tuoi dati personali per ottemperare a qualsiasi obbligo di legge. Questo suona immediatamente campanelli d'allarme, perché le normative del Regno Unito richiedono che la VPN memorizzi tutti i log di connessione accanto a un indirizzo IP.

Più avanti nella politica, l'azienda afferma che eseguirà una raccolta automatica dei dati:

“Informazioni automatiche. È possibile che vengano raccolte informazioni sul dispositivo dal quale si accede ai Servizi, come l'indirizzo IP o altri identificatori univoci del dispositivo. Se accedi al tuo account da un dispositivo mobile, tale dispositivo mobile potrebbe fornirci anche i dettagli della tua posizione. La maggior parte dei dispositivi mobili consente di disabilitare questa funzionalità ".

Questi sono esattamente i tipi di log che possono teoricamente essere usati per legare gli utenti alle loro abitudini di navigazione sul web, perché i timestamp di connessione accanto a un indirizzo IP possono essere usati per montare un attacco di correlazione temporale. Ciò dimostra in modo abbastanza conclusivo che UltraVPN non è una VPN a zero registri (secondo la propria politica sulla privacy).

Inoltre, più avanti nella politica, l'azienda spiega come UltraVPN utilizza le tue informazioni personali

  • "Generare e rivedere report e dati sulla nostra base di utenti e sui modelli di utilizzo del servizio,

  • analizzare l'accuratezza, l'efficacia, l'usabilità o la popolarità dei Servizi,

  • migliorare il contenuto e le funzionalità dei Servizi e

  • ci permettono di personalizzare il contenuto e la pubblicità che vedi sui Servizi ".

Come puoi vedere, l'azienda ammette che utilizzerà i dati degli abbonati per personalizzare i contenuti e la pubblicità. Ancora una volta, questo vola di fronte all'affermazione zero-log che può essere trovata nella sua pagina "caratteristiche", nella foto sotto.

zero logging

Come se ciò non bastasse, l'azienda ammette che condividerà le tue informazioni personali con:

  • "Terze parti accuratamente selezionate che ci forniscono un servizio per supportare le nostre operazioni principali, come: elaborazione della nostra posta, comunicazione con i nostri clienti e potenziali clienti per nostro conto (anche tramite i social media), gestione di promozioni, fornitura di sistemi IT e servizi amministrativi e lo sviluppo e il miglioramento di sistemi e processi interni;

  • Autorità competenti (organi statutari, autorità regolatorie, organismi autorizzati che hanno un ruolo previsto dalla legge);

  • Altre organizzazioni in cui siamo legalmente obbligati a divulgare le tue informazioni personali (come richieste fatte nella prevenzione e nell'individuazione di reati) o in cui la divulgazione è necessaria per proteggere la proprietà, i diritti e la sicurezza di noi e del nostro personale o per rispettare qualsiasi legge , regolamento o mandato, norma, ordine o mandato governativi o giudiziari;

  • Terze parti a cui possiamo scegliere di vendere, trasferire o unire parti della nostra attività o dei nostri beni. In alternativa, potremmo cercare di acquisire altre attività o fonderci con esse. Se si verifica una modifica per la nostra attività, i nuovi proprietari possono utilizzare i dati personali dell'utente come indicato nella presente Informativa sulla privacy;

  • Altre società in cui stiamo testando prodotti e servizi che consideriamo potrebbero migliorare la nostra offerta ai clienti e / o ai nostri processi aziendali; e

  • Altre terze parti in cui hai dato il tuo consenso esplicito o in cui riteniamo ragionevolmente che una terza parte agisca per tuo conto. "

Pertanto, per concludere, dalla politica emerge chiaramente che questa VPN memorizza alcune delle tue informazioni personali, e mentre la politica afferma che "Maggio" memorizzare i registri delle connessioni accanto a un indirizzo IP, dobbiamo considerare che ciò significa che lo farà. Di conseguenza, non possiamo raccomandare questa VPN per motivi di privacy.

Vale la pena notare che UltraVPN è venuto da noi per affermare che non conservano questi registri e, in tal caso, sarebbe consigliabile rivedere completamente le sue politiche perché, poiché sono attualmente scritte, è impossibile credere alle sue affermazioni al contrario. Vale anche la pena ricordare che l'azienda afferma di affittare i suoi server dalla VPN canadese; WindScribe. Anche se tutto ciò va bene, ciò non cambia il fatto che - diversamente da Windscribe - UltraVPN è una società registrata nel Regno Unito e per questo motivo deve rispettare le leggi del Regno Unito (incluso l'Investigatory Powers Act).

Il fatto che UltraVPN abbia ammesso di essere una whitelabel di Windscribe sembra interessante e in generale raccomandiamo a chiunque sia interessato a questo servizio di attenersi a Windscribe stesso (che ha politiche migliori e si basa su una giurisdizione leggermente migliore).

Protocolli di crittografia

UltraVPN fornisce due protocolli di crittografia IKEv2 e OpenVPN. Entrambi sono considerati protocolli sicuri che dovrebbero proteggere i tuoi dati da occhi indiscreti. Su Mac e Windows, gli utenti hanno la possibilità di utilizzare IKEv2 o OpenVPN. Su Android, è disponibile solo OpenVPN. Su iOS è disponibile solo IKEv2. Questa è una routine piuttosto per quei clienti specifici.

Mentre qui su ProPrivacy.com non siamo contro IKEv2 - ed è più veloce di OpenVPN (il che significa che alcuni consumatori preferiscono usarlo) - generalmente preferiamo OpenVPN. Questo perché OpenVPN è stato verificato a fondo molte volte ed è attualmente considerato lo standard di riferimento per la privacy e la sicurezza della VPN.

Per questo motivo, tendiamo a raccomandare alle persone di attenersi all'utilizzo di OpenVPN ove possibile. Detto questo, è anche vero che OpenVPN può essere implementato e configurato in molti modi; e non è sempre implementato in modo sicuro. Ecco perché controlliamo sempre l'implementazione di OpenVPN da parte di ogni provider VPN per assicurarci che soddisfi o superi i nostri standard minimi. Di seguito abbiamo spiegato esattamente come UltraVPN implementa questo importante protocollo:

Canale di controllo: cifra: AES-256-GCM, stretta di mano: TLS con lunghezza chiave predefinita RSA 4096 bit, auth: HMAC SHA (di dimensioni chiave sconosciute - ma poiché HMAC SHA1 è sicuro comunque, non importa).

Canale dati: cifra: AES-256-CBC, autenticazione: HMAC SHA: 512

Il canale di controllo implementa anche Perfect Forward Secrecy utilizzando ECDHE per maggiore sicurezza e velocità. Per concludere, si tratta di solidi standard di implementazione che dimostrano che il tunnel VPN è sicuro dagli hacker.

L'esperienza utente

UltraVPN è un fornitore che ha chiaramente trascorso molto tempo a sviluppare l'estetica del suo sito Web. Il menu di navigazione superiore è progettato per indirizzare rapidamente gli utenti ai dettagli sulle funzionalità della VPN e porre una domanda tramite la chat dal vivo è semplice e intuitivo. A differenza di molte VPN, anche il sito web ha un bell'aspetto, il che conferisce sicuramente una certa professionalità.

Sito Web UltraVPN

Nella parte inferiore di ogni pagina, c'è un altro menu, che può facilmente indirizzarti verso le informazioni sulla VPN sulle varie piattaforme per le quali ha un software. Qui puoi anche trovare link ad aspetti importanti del servizio come l'informativa sulla privacy e i termini di servizio.

Per coloro che cercano supporto, è collegata una knowledge base e gli utenti possono navigare su vari blog sull'uso della VPN. Tale knowledge base è piena di FAQ, suggerimenti e trucchi comuni e varie guide per la configurazione della VPN. Abbiamo cercato per un po 'ma ancora una volta non siamo riusciti a trovare dettagli sull'implementazione della sicurezza sulla piattaforma. Questi dettagli tecnici sono importanti e sarebbe bello averli affrontati nelle FAQ

Il Blog, che è marchiato "Notizie UltraVPN", è una risorsa superba che contiene ogni sorta di articoli su VPN e argomenti sulla privacy. Abbiamo trovato un blog ben organizzato che vale la pena dare un'occhiata.

Novità sulla sicurezza di UltraVPN

Nel complesso, abbiamo riscontrato che il sito Web è piacevole, anche se manca completamente di informazioni tecniche sulla VPN (come ad esempio quale crittografia fornisce e come viene implementata).

A nostro avviso, questo tipo di dati è estremamente importante e, per questo motivo, si può capire che il sito Web serve allo scopo di effettuare vendite - piuttosto che informare effettivamente i potenziali utenti sul livello di servizio che possono aspettarsi.

Il client Windows

Abbiamo deciso di eseguire il test del client Windows su Windows 10. Abbiamo trovato questo software disponibile sul suo sito Web senza problemi e siamo riusciti a iniziare a usarlo subito gratuitamente grazie alla versione di prova di 7 giorni.

Facendo clic su Impostazioni puoi avere un'idea di ciò che è disponibile sotto il cofano. Abbiamo deciso di iniziare controllando la scheda Connessione.

connettersi alla VPN nell'app

Come puoi vedere, la VPN viene impostata su IKEv2 per impostazione predefinita. Questa è una forma sicura di crittografia che è noto per fornire buone velocità ed è una buona opzione per la maggior parte delle persone.

Facendo clic sulla freccia in giù vengono visualizzate altre due opzioni UDP e TCP. Entrambe queste impostazioni si riferiscono a un protocollo di crittografia VPN avanzato chiamato OpenVPN. OpenVPN è in realtà il nostro protocollo preferito per motivi di privacy, per questo motivo, in genere consigliamo di passare a UDP (che è la più veloce delle due opzioni OpenVPN disponibili).

Impostazioni UltraVPN

Facendo clic su UDB viene visualizzato un menu a discesa delle opzioni di porta disponibili. Per la maggior parte delle persone, 443 è l'opzione migliore in quanto ciò significa che il tuo traffico è mascherato da HTTPS normale. Dopo aver selezionato la porta preferita, la VPN ti chiederà l'autorizzazione per installare i driver TAP - questi sono necessari per stabilire una connessione OpenVPN.

TAP installazione di Windows

Fare clic su Avvio consente di configurare la VPN per l'avvio all'avvio di Windows. È anche possibile optare per la connessione automatica della VPN al server più veloce o all'ultimo server a cui ti sei connesso. Di solito preferiamo una VPN per connettersi all'ultima posizione che abbiamo usato, quindi abbiamo optato per questo.

avvio ultravpn

Facendo clic su Firewall è possibile configurare Killswitch. Un killswitch è progettato per impedirti di perdere qualsiasi traffico non crittografato al di fuori del tunnel VPN, nel caso in cui la connessione VPN fallisca. Questa è una funzione importante che ti impedisce di perdere dati sul tuo ISP (ad esempio durante il torrenting).

firewall attivato

Abbiamo deciso di testare il killswitch per vedere se è a livello di sistema o meno. Abbiamo raggiunto questo obiettivo forzando la chiusura dell'app e verificando se la nostra connessione era disabilitata. La buona notizia è che Killswitch è implementato utilizzando la piattaforma di filtraggio di Windows e se l'applicazione si blocca il firewall si avvia e impedisce di perdere traffico.

Infine, la scheda Generale ti consente di passare a un account premium e di modificare le impostazioni della lingua. Nel complesso si tratta di una quantità minima di opzioni, ed è giusto dire che UltraVPN è una VPN senza fronzoli che viene fornita con le necessità indispensabili. Se questo ti piace dipenderà in gran parte da ciò per cui desideri utilizzare la VPN.

Se sei un principiante che desidera ottenere privacy e sbloccare i contenuti senza armeggiare con funzionalità avanzate, questa VPN potrebbe farti appello. Viene installato e pronto per l'uso, e tutto ciò che devi fare è selezionare una posizione del server e fare clic su Connetti. La VPN fa tutto il resto per te.

ultavpn connesso

Abbiamo trovato che la VPN si connetteva molto rapidamente, il che è stato piacevole rispetto alle VPN lente che impiegano mezzo minuto per connettersi. Per testare come ha funzionato con Netflix, abbiamo deciso di accedere a un account premium e testare il server US UltraFlix (questo non è disponibile nel piano gratuito di 7 giorni).

Altri clienti

Abbiamo esaminato rapidamente gli altri client per verificare se tra loro c'era una grande differenza. La buona notizia è che entrambi i client desktop sono identici e, oltre ad avere poche funzionalità, funzionano bene.

Come nel caso di Windows, gli utenti Mac ottengono un Killswitch e la possibilità di passare da OpenVPN a IKEv2. Non ci sono altre funzionalità di cui parlare oltre alla connessione automatica all'avvio.

Il client Android è solo OpenVPN ed è completamente privo di funzionalità diverse dalla possibilità di connettersi (e connettersi automaticamente) ai server UltraVPN. Nella nostra esperienza, la connessione è stata stabilita con successo e rapidamente, tuttavia, abbiamo visto persone lamentarsi che non è il caso per loro.

Elenco server ultravpn

Certo, il software non risponde. Abbiamo scoperto che fare clic su una delle funzionalità ha richiesto un momento per il riconoscimento del software, questo aggiunge sicuramente uno strato di frustrazione all'utilizzo del software.

Tra i lati positivi, non abbiamo visto gli indirizzi DNS locali quando abbiamo verificato la presenza di perdite nel client e non vi sono state perdite IP o perdite WebRTC su IPv4. Purtroppo, non abbiamo avuto la possibilità di controllare il client Android su IPv6; quindi ti consigliamo di farlo se utilizzerai questo client Android regolarmente su IPv6.

Il client iOS è simile ad Android in ogni modo, a parte il fatto che è solo IKEv2. Non avere OpenVPN su iOS non è una sorpresa in quanto di solito è necessario connettersi utilizzando software di terze parti per godersi OpenVPN su iPhone. Non abbiamo riscontrato alcuna lentezza su questo client, il che significa che probabilmente è leggermente migliore rispetto alla sua controparte Android. Certamente, sia i client Android che iOS sembrano darti ciò di cui hai bisogno per rimanere al sicuro sul WiFi pubblico e la possibilità di sbloccare Netflix può attirare molti consumatori.

Servizio Clienti

Come molte VPN sul mercato, UltraVPN è un servizio che fornisce supporto sia tramite un sistema di ticket e-mail sia tramite il supporto di chat live. Il supporto per la chat dal vivo è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tuttavia, abbiamo riscontrato che il loro agente dell'assistenza clienti non è addestrato a nulla.

L'agente non ha potuto dirci per quali piattaforme aveva i client o se quei client fornivano la crittografia OpenVPN. In effetti, l'agente sembrava non sapere cosa fosse OpenVPN. Abbiamo chiesto: quale delle tue app ha OpenVPN? A cui il loro agente rispose:

"Questo è un software gratuito e non ci appartiene, quindi temo di non sapere quali funzionalità abbiano."

Abbiamo chiesto risposte, ma l'agente non ha potuto fare altro che dirci che UltraVPN era disponibile in tutto il mondo. Quando gli sono state poste anche domande di base, non ha potuto fare nulla per aiutarmi e mi ha semplicemente inoltrato alla Knowledge Base per cercare le risposte da solo. Ho provato a spingere per informazioni sulla crittografia sulla piattaforma, ma l'agente ha deciso di chiudere la chat,

Questo è enormemente deludente e significa che la chat dal vivo non è molto utile a meno che tu non abbia problemi a pagare per la VPN.

La stessa base di conoscenza è una risorsa OK che fa un lavoro molto migliore nel rispondere alle domande tecniche rispetto agli agenti. Le domande frequenti sono utili e le guide di installazione sono scritte in modo coerente.

Pensieri finali

A causa della mancanza di funzionalità e di problemi di privacy che circondano questa VPN, è corretto affermare che si tratta di un servizio costoso. Sono disponibili sul mercato altre VPN che dispongono di una vasta gamma di funzionalità per la privacy a un costo molto simile e talvolta anche più economico. Questa VPN consente il Torrenting, ma alcune persone potrebbero considerare i log che raccoglie un rischio eccessivo per Torrent.

I registri delle connessioni che mantiene sono allarmanti e poiché basata nel Regno Unito, questa VPN è una responsabilità della privacy. Certo, la crittografia OpenVPN è forte e la VPN afferma di non conservare alcun registro di utilizzo. Tuttavia, in tali circostanze, è impossibile raccomandare questa VPN per motivi di privacy. Le perdite DNS su IPv4 e IPv6 rivelano che questa VPN è un rischio e ti consigliamo vivamente di cercare altrove se stai cercando una VPN per un computer desktop. Tuttavia, questa VPN non ha avuto perdite su Android - quindi se stai cercando solo una VPN Android, questa VPN potrebbe essere a posto.

D'altra parte, a tutti gli effetti, in genere raccomandiamo agli utenti di cercare altrove. Semplicemente non vale la pena pagare per questa VPN a meno che l'unica cosa di cui hai bisogno sia l'accesso a Netflix US. Considerando che puoi ottenere l'accesso a Netflix - e anche una forte privacy - con un certo numero di suoi concorrenti è difficile capire perché qualcuno opti per questa VPN.

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me