Recensione VPN Avira Phantom

Avira Phantom VPN


  • Prezzi

    A partire dal $ 5.99
    / mese

  • Disponibile su:


    • finestre

    • Mac OS

    • iOS

    • androide
  • sblocca:


    • iPlayer

ProPrivacy.com Punto
5 su 10

Sommario

Avira Phantom VPN è un servizio VPN (Virtual Private Network) relativamente nuovo gestito dalla nota azienda antivirus. Oltre a un servizio VPN, è possibile acquistare un abbonamento "Prime" che include Phantom VPN, Avira Antivirus, Avira Software Updater, Scout (il browser sicuro di Avira) e Avira Connect (una suite di controllo di sicurezza centralizzata). In questa recensione, mi concentro principalmente su Avira Phantom VPN. Tuttavia, per darti un'idea di cosa sia Prime, descrivo ogni servizio verso la fine della recensione. Nel complesso, Avira Phantom VPN è una VPN solida, semplice e facile da usare, che ha alcune delle più importanti funzionalità VPN necessarie per proteggere i tuoi dispositivi. Con un'opzione VPN gratuita disponibile (limitata a 500 Mb al mese), Phantom VPN è disponibile anche per provare senza rischi.

Statistiche rapide

  • Giurisdizione
    Stati Uniti per clienti nordamericani, Germania per tutti gli altri
  • Connessioni simultanee
    -1
  • paesi
    20

Caratteristiche

Connessioni simultanee -1
paesi 20

Avira Phantom VPN offre agli utenti l'accesso ai server in 20 paesi sparsi in tutto il mondo. Considerando che il servizio ha solo un anno, questa è una gamma piuttosto fantastica di server. 20 server offrono sicuramente agli utenti molte opportunità per sbloccare contenuti censurati o con restrizioni geografiche.

  • Nessun registro
  • Funzione di connessione automatica
  • 20 posizioni server
  • Sblocca BBC iPlayer
  • Supporto tecnico gratuito
  • Connessioni simultanee illimitate
  • Crittografia OpenVPN su Windows e Android
  • App per tutte le piattaforme
  • 500 Mb gratuiti al mese
  • 30-giorni rimborso garantito

Protezione dalle perdite DNS

Avira Phantom VPN è dotata di protezione dalle perdite DNS integrata su tutte le piattaforme. Questa è una fantastica funzionalità pro che impedisce alla VPN di perdere accidentalmente richieste DNS al provider di servizi Internet (ISP) di un abbonato. La protezione da perdite DNS è attivata per impostazione predefinita e non può essere disattivata nei client.

Kill Switch

Un kill switch per app (indicato come "fail-safe" da Avira) impedisce a tutti i dati di viaggiare ovunque, ma nel tunnel VPN. Ciò garantisce che, nel caso in cui la VPN si interrompa e si debba ristabilire una connessione, nessun dato verrà accidentalmente trapelato all'ISP dell'abbonato. Inoltre, protegge gli utenti dal rivelare accidentalmente il loro vero indirizzo IP ai siti Web che stanno visitando.

Visita Avira Phantom VPN »

Velocità e prestazioni

I test di velocità sono stati eseguiti su una connessione in fibra a 50 Mbps. Come puoi vedere dai risultati dei test di base, la mia connessione Internet non ha funzionato così velocemente come dovrebbe (il che è molto comune dove vivo). La buona notizia è che la VPN non mi ha rallentato molto, in particolare sui server britannico e olandese. Tuttavia, il server americano (che probabilmente è stato sottoposto a maggiori stress) è stato un po 'più lento dei test di base (eseguiti utilizzando un server di test di New York su testmy.net).

Velocità di download VPN Avira Phantom

Prove di tenuta

I risultati del test di tenuta DNS sono tornati senza problemi. Ho provato usando ipleak.net e non ho riscontrato perdite di IP, e lo stesso indirizzo IP ha gestito le richieste DNS, il che è eccellente. Inoltre, non ho rilevato perdite di comunicazione Web in tempo reale (WebRTC). Purtroppo, non sono stato in grado di testare Internet Protocol versione 6 (IPv6) perché il mio ISP non prevede connessioni IPv6.

Prezzo

1 mese

$ 5.99
al mese

A parte il fantastico piano VPN gratuito di Avira (limitato a 500 Mb al mese ma un ottimo modo per presentarti alla loro VPN), ho trovato che tutti i prodotti Avira hanno un prezzo molto ragionevole. Puoi acquistare la VPN premium su piani di pagamento mensili, annuali o mobili. Tutti e tre i piani offrono accesso illimitato. Avira premia gli abbonati annuali con uno sconto. Gli abbonati mobili possono utilizzare la VPN solo su un dispositivo.

Prezzi di Avira Phantom VPN

Un abbonamento mensile costa un ragionevole $ 10,00 al mese. Un abbonamento annuale scende sostanzialmente, a $ 78,00 all'anno. Puoi acquistare il piano mobile, che Avira limita a un solo dispositivo, mensilmente per $ 5,99. Puoi annullare tutti i piani mensili in qualsiasi momento. Quei prezzi sono superbi, ea $ 5,99 al mese per il piano mobile, questo è sicuramente un modo economico per proteggere uno smartphone o un tablet che usi sul WiFi pubblico. Forse il più impressionante di tutti è che i prezzi per il servizio Prime (che include tutti i servizi di Avira) partono da soli $ 11,99 al mese (per cinque dispositivi). Tale costo non è molto più costoso del prezzo mensile di molte VPN premium.

Pertanto, questa potrebbe essere una soluzione di sicurezza a 360 gradi per le persone che devono proteggere i propri dispositivi. Il prezzo annuale (per coprire cinque dispositivi con Prime) è di soli $ 112 - sicuramente un'opzione utile. Oltre a Prime, Avira offre il Total Security Suite piano, che consente di accedere all'antivirus, alla velocità del PC e agli strumenti di ottimizzazione, al firewall e Phantom VPN - su un solo dispositivo - per $ 94,76. Questa è un'ottima opzione per le persone che hanno un solo dispositivo e vogliono proteggerlo con tutte le funzionalità di sicurezza di Avira.

Pagamento e garanzia di rimborso

Mi piace che gli abbonati possano scegliere da un ampio elenco di valute per effettuare il pagamento (euro, dollaro USA, sterlina britannica, dollaro australiano, zloty polacco, yuan cinese ... ci sono molte opzioni!). C'è anche un'opzione di rinnovo automatico e a 30-giorni rimborso garantito. Insieme all'opzione gratuita, la garanzia di rimborso di 30 giorni è un vero vantaggio, che consente a chiunque di testare il servizio senza rischi. Purtroppo, puoi pagare solo con carta di credito o PayPal: non è possibile pagare tramite bitcoin per aggiungere anonimato.

Inoltre, è necessario inserire un indirizzo postale per abbonarsi (anche se ho inserito un indirizzo inesistente ed è stato ancora accettato senza problemi). Con così tanti piani tariffari e funzionalità di sicurezza diversi disponibili sulla piattaforma Avira, avere una società di sicurezza Internet che gestisce un servizio VPN sembra essere una proposta alquanto eccitante. Soprattutto se si considerano tutte le chicche che accompagnano Prime. Tuttavia, qui su ProPrivacy.com siamo maggiormente interessati a Phantom VPN. Per questo motivo, la VPN di Avira dovrà essere paragonata alle migliori VPN sul mercato se vuole ottenere il nostro sigillo di approvazione. Quindi, tuffiamoci e diamo uno sguardo dettagliato a Avira Phantom VPN.

Facilità d'uso

finestre
Mac OS
iOS
androide

Come ci si aspetterebbe, il sito Web di Avira ha i più alti livelli di design. È un enorme sito Web che copre tutti i prodotti Avira. Il sito ha un bell'aspetto ed è pieno di grafica eccellente. Ha anche una funzione di glossario al passaggio del mouse che spiega i termini tecnici. Inoltre, il sito Web è facile da navigare, grazie al suo uso di menu e sottomenu situati nella parte superiore di ogni pagina.

In termini di informazioni sulla VPN, il sito Web descrive tutte le funzionalità della VPN in modo preciso. Fa un ottimo lavoro nel spiegare esattamente cosa fa la VPN e quali funzionalità sono disponibili per gli utenti. Purtroppo, tuttavia, il sito Web è completamente privo di dettagli importanti di cui hanno bisogno gli utenti VPN più informati. Come tale, Avira sembra commercializzare la sua VPN per gli utenti che sanno molto poco delle VPN (e degli utenti attuali dei loro altri prodotti).

In nessun punto della sezione VPN del sito Web sono menzionati i protocolli di crittografia. Non una volta. Ciò significa che le persone che stanno considerando di abbonarsi a Phantom VPN non sanno se sarà il protocollo di tunneling punto-punto (PPTP), L2TP o OpenVPN (la nostra crittografia preferita). In effetti, quando sono andato a scaricare la VPN, avevo già trascorso circa 30 minuti a guardare attentamente l'intero sito Web - e non sapevo ancora nulla dell'implementazione della crittografia sulla VPN.

Naturalmente, preferiremmo che Avira fosse trasparente non solo sui protocolli di crittografia disponibili, ma anche su come implementare tale crittografia. Ho dovuto contattare direttamente Avira per questi dettagli al fine di includerli nella sezione privacy e sicurezza di questa recensione (vedere la casella dei fatti rapida sopra).

FAQ e Blog

Una sezione FAQ è piena di domande poste in precedenza a cui altri utenti e il personale di Avira hanno risposto. Questa parte del sito Web consente alle persone di porre domande a cui altri utenti possono rispondere (nel caso in cui conoscano la risposta). Significa che le persone hanno l'opportunità di condividere informazioni con gli altri utenti Avira e di apprenderle.

Il sito Web Avira ha anche una sezione blog. Come il resto del sito Web, questa sezione è colorata e ben presentata. È abilmente separato nelle sezioni "Tempo libero", "Tecnologia e gadget", "Sicurezza e privacy", "Azienda" e "Tutte le notizie". Ognuna di queste categorie si suddivide in altre sottosezioni, offrendo agli utenti l'accesso a una vasta selezione di post di blog. Questa è una risorsa eccellente che aggiunge sicuramente molta usabilità al sito web.

Supporto

Prova gratuita Piano gratuito con limite di 500 MB

Sfortunatamente, non è disponibile l'assistenza clienti via chat 24/7 con Avira VPN. Invece, devi inviare un'e-mail tramite il sito Web di Avira. Ho fatto varie domande e ho dovuto aspettare circa due giorni per una risposta (e poi ancora un po 'di tempo per ottenere tutto ciò di cui avevo bisogno). Considerando le dimensioni e la portata di questo business, il supporto è stato sicuramente un po 'deludente. Tuttavia, è probabile che sia stato a causa delle mie domande eccessivamente tecniche che ho sofferto di un'attesa più lunga della media.

Il client gratuito (Windows)

Per cominciare, ho pensato di scaricare la VPN gratuita e di farla girare. Sul sito Web avevo visto che era possibile passare al servizio completo all'interno del client, quindi ho pensato che sarebbe stato un buon modo per procedere. La versione gratuita è stata molto semplice da trovare: nella parte superiore della home page è presente un menu a discesa con la parola "gratuito". In quel menu, è sufficiente accedere a vita privata & Identità > Phantom VPN.
Il software si installa in due parti, lasciando due icone sul desktop: Avira Connect e Phantom VPN. Il processo è molto semplice e alla fine chiede se si desidera avviare Phantom VPN. Il lancio di Avira Connect fornisce un centro di comando centralizzato che consente di vedere quali prodotti Avira sono presenti sul proprio computer. Come puoi vedere di seguito, Connect mi mostrava che al momento avevo installato Phantom VPN e mi offriva opzioni per ottenere altri prodotti.

Il client Windows

Ho cliccato su "Apri" in Avira Connect e ha lanciato Phantom VPN per me. Sono stato piacevolmente sorpreso dall'aspetto della VPN, che è stata davvero ben presentata. La VPN era impostata sul server VPN più vicino (per me) per impostazione predefinita, ma facendo clic sulla posizione sono stato in grado di selezionare altri server. Sono stato felice di vedere che, nonostante fosse la versione gratuita, Phantom VPN mi ha dato l'opportunità di connettermi a tutti i suoi server in tutto il mondo. Era molto chiaro su quanti dati avevo usato, il che è utile. Ho selezionato il server messicano a caso e collegato. Ci sono voluti circa 50 secondi per stabilire la connessione al server (che è un po 'lento).

Ho fatto un rapido controllo dell'indirizzo IP (Internet Protocol) per assicurarmi che avesse funzionato e ho scoperto che il mio indirizzo IP era effettivamente cambiato con successo (e che lo stesso indirizzo IP messicano stava gestendo le mie richieste DNS). Questo è eccellente e mostra che la VPN gratuita sta facendo esattamente ciò che ha promesso, senza che io consegni alcuna informazione personale: nessun nome, nessun indirizzo e-mail, niente. Solo un servizio VPN gratuito che è limitato a 500 Mb. Molto carino.

Nelle impostazioni, ho potuto vedere l'interruttore kill (che può essere attivato e disattivato). Tuttavia, questo è chiaramente contrassegnato come "Pro" e non funziona sulla versione gratuita. Purtroppo, non ero ancora in grado di vedere alcuna opzione di crittografia o informazioni sul tipo di crittografia utilizzato da Avira. Ho deciso di passare al servizio a pagamento per usufruire dell'assistenza clienti a pagamento (che speravo fosse in grado di far luce sulla crittografia).

Iscrizione

Facendo clic su "Aggiorna", sono stato portato a una pagina del sito Web di Avira che non avevo mai visto prima, e in realtà menzionava la crittografia (anche se non molto altro rispetto alla cifra AES-256). Ho deciso di sottoscrivere un mese di abbonamento e pagato con PayPal. Il pagamento è stato effettuato facilmente e rapidamente e l'app è passata automaticamente a Pro - non avevo nemmeno bisogno di fornire una password o di accedere - tutto è avvenuto automaticamente. Ho anche ricevuto un'email con un link al software (suppongo che per le persone che non si sono preoccupate della versione gratuita). Il kill switch ora funzionava (che è l'unico vero cambiamento, oltre alla perdita del conto alla rovescia del limite di utilizzo di 500 Mb).

Altre piattaforme

Avira Phantom VPN è disponibile per tutte le piattaforme popolari tranne Linux. Ho scaricato la versione di Android e l'ho trovata identica alla versione di Windows, con tutte le stesse funzionalità. L'app ha funzionato senza problemi e non ho notato alcuna differenza tra quella versione e l'app desktop.

Android, iOS, Linux

Questi sono i requisiti minimi per l'esecuzione di ogni versione: Finestre: Windows 7 e versioni successive. Android: Android 4.0.3 e versioni successive. Mac: Mac OS X 10.10 (Yosemite) e versioni successive. iOS: iOS 8 e versioni successive. Vale anche la pena ricordare che Avira Phantom VPN non è attualmente disponibile per i router flash.

Privacy e sicurezza

Nella sua politica sulla privacy Avira Inc. afferma: “Se risiedi negli Stati Uniti o in Canada, Avira significa Avira, Inc., 330 Primrose Avenue, Suite 610, Burlingame, CA 94010, USA. Se vivi altrove, Avira significa Avira Operations GmbH & Co. KG, Kaplaneiweg 1, 88069 Tettnang, Germania. ”In quanto tale, abbonati VPN Avira Phantom che vivono negli Stati Uniti e in Canada acquistano una VPN sotto la giurisdizione degli Stati Uniti. Ciò significa che i dati per quegli abbonati VPN sono soggetti alle leggi statunitensi e agli ordini di bavaglio (oltre a CIA e NSA). Gli Stati Uniti sono generalmente considerati uno dei posti peggiori in cui basare una VPN e rendono Phantom VPN una proposta molto meno entusiasmante per i residenti negli Stati Uniti e in Canada che per le persone che vivono altrove.

Clienti non statunitensi

Per tutti gli altri, Avira VPN ha sede in Germania. Ha sede a Tettnang, non lontano dal Lago di Costanza. La buona notizia è che la Germania è un posto molto migliore per una VPN basata rispetto agli Stati Uniti. Purtroppo, negli ultimi anni la Germania ha introdotto una legislazione molto più invasiva (inclusa la conservazione obbligatoria dei dati). Nel 2015 un nuovo disegno di legge ha apportato modifiche alla sezione 113 della legge tedesca sulle telecomunicazioni. Richiede ai fornitori di servizi di telecomunicazione di conservare i dati sul traffico relativi alle chiamate telefoniche e alle connessioni Internet (inclusi cronologia e metadati della navigazione Web).

Anche se questo non è l'ideale, la Germania è in realtà conosciuta come un paese che protegge la privacy digitale. Inoltre, in Germania la conservazione dei dati è applicabile solo per dieci settimane ed è accessibile solo caso per caso. Confronta questo con il Regno Unito, dove la conservazione obbligatoria dei dati è applicabile per 12 mesi (e può essere consultata senza garanzie da un gran numero di istituzioni ufficiali), e puoi vedere che avere sede in Germania ha i suoi vantaggi per Avira Phantom VPN.

Inoltre, lo scorso dicembre la Corte di giustizia europea (la più alta corte europea) ha deciso che la conservazione obbligatoria dei dati era in realtà una violazione delle leggi europee sui diritti umani. Questo può essere visto come un vantaggio extra per gli abbonati Avira Phantom VPN (che vivono al di fuori degli Stati Uniti e del Canada). Tutto sommato, possiamo concordare sul fatto che mentre i governi (compresa la Germania) stanno cercando di imporre una legislazione invasiva di erosione della privacy nei loro confronti, Avira ha sede in una nazione molto meno problematica di molte altre. Questo è buono.

Protocolli di crittografia

OpenVPN
L2TP / IPsec

Avira Phantom VPN non offre agli utenti alcuna opzione quando si tratta di crittografia. Il software viene fornito con OpenVPN su Windows e Android, implementato secondo uno standard elevato. Su iOS e Mac, implementa il protocollo di livello 2 (L2TP) / Internet Protocol Security (IPsec), anche a un livello elevato. Il client è molto semplice e non è possibile impostare il port forwarding o alternare tra User Datagram Protocol (UDP) e Transmission Control Protocol (TCP) (OpenVPN). Nonostante ciò, a causa del fatto che viene fornito con una crittografia ben implementata, puoi comunque considerarlo sicuro.

logs

Una VPN viene valutata in base alla quantità e ai tipi di registri che mantiene sui suoi abbonati. Meno (preferibilmente nessuno) meglio è. Quando si scarica Avira Phantom VPN, è possibile accedere a una politica sulla privacy che è una politica sulla privacy trasversale per tutti i suoi prodotti e servizi. Tale politica sulla privacy afferma:

"Queste informazioni possono includere qualcosa chiamato informazioni di identificazione personale (" PII "). Alcuni esempi di PII sono il tuo nome, indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail e informazioni sulla carta di credito. Alcune delle informazioni che utilizziamo sul tuo dispositivo includono il suo numero di identificazione, indirizzo IP, posizione, contenuti, impostazioni della lingua e codice IMEI. È inoltre possibile utilizzare il marchio del dispositivo, il modello, il livello della batteria, il modello hardware, la versione del sistema operativo, il numero di telefono, il numero SIM, il provider di rete e lo stato della memoria. Infine, potremmo utilizzare alcune informazioni geografiche basate sulla posizione della rete GPS / Wi-Fi. "

Inoltre, nel Esperienza utente e statistiche sezione della politica sulla privacy, Avira afferma: "Potremmo combinare le informazioni che raccogliamo sul tuo utilizzo di un prodotto o servizio con il tuo uso di un altro prodotto o servizio." Come tale, sembra che decidere di avere una ditta per gestire tutti i tuoi la sicurezza presenta gravi inconvenienti. In teoria, è vero, sembra una buona idea e il prezzo è ottimo. Tuttavia, poiché i vari servizi sono collegati e raccolgono informazioni - e istintivamente sanno così tanto su di te e sui tuoi dispositivi - possono gravemente compromettere la privacy su Avira Phantom VPN.

Condivisione dei dati

Avira chiede l'autorizzazione per condividere dati con terze parti. Ammette anche che sarà indirizzato agli annunci pubblicitari: “Utilizziamo anche le informazioni che raccogliamo per offrirti contenuti, risultati di ricerca e pubblicità che ti interesseranno maggiormente. Riteniamo che la pubblicità più pertinente offra una migliore esperienza su Internet. Questo è anche il modo in cui supportiamo la nostra attività pur continuando a fornirti determinati prodotti o servizi gratuitamente. ”Come puoi vedere, quella parte della politica sulla privacy menziona direttamente il fatto che Avira probabilmente farà uso di informazioni sul suo“ libero ” abbonati per creare un flusso di entrate. Questo non è un bene, e certamente non è qualcosa che farebbe una VPN affidabile.

Considerazioni negli Stati Uniti

Più avanti nella politica sulla privacy, Avira ammette che: "Poiché siamo una società globale, possiamo archiviare ed elaborare le informazioni personali su un server al di fuori del paese in cui vivi". Sappiamo già che Avira ha sede in California (per il Canada e Abbonati statunitensi), quindi questo sembra aggiungere un ulteriore livello di preoccupazione per gli utenti VPN internazionali: i loro dati potrebbero finire sui server statunitensi. Tutto sommato, questa è una politica sulla privacy estremamente problematica per una VPN. Mi lascia tremare alla prospettiva di lasciare che Avira sia il mio fornitore. Sono andato direttamente ad Avira per vedere se potevano convincermi che i registri delle connessioni VPN erano, in effetti, tenuti completamente separati dagli altri elementi del loro servizio Prime. Mi hanno detto: “Questo è ciò che fa Avira Phantom VPN non traccia:

  • Siti Web visitati
  • Il tuo vero indirizzo IP
  • Le posizioni virtuali (indirizzi IP) utilizzate durante la navigazione
  • Qualsiasi informazione che possa collegarti a un'azione specifica, come il download di un file o la visita di un determinato sito Web.

"Ciò che Phantom VPN tiene traccia è minimo e ha uno scopo funzionale molto chiaro:

  • Dati diagnostici: questo ci aiuta a migliorare il prodotto (ad es. Se un utente incontra un bug).
  • Distingue tra utenti gratuiti o a pagamento: questo ci aiuta a mettere a punto le comunicazioni degli utenti.
  • Misura la quantità di dati consumati - Questo ci consente di controllare i costi di fornitura della nostra infrastruttura VPN - e di continuare a fornire gratuitamente Phantom VPN. "

Tutto questo va bene e significa che Phantom VPN sembra mantenere solo registri di connessione minimi, che non può collegare a un singolo utente. Tuttavia, nonostante le affermazioni di Avira, l'informativa sulla privacy mette a rischio gli abbonati (soprattutto se gli utenti si iscrivono a qualcosa di più del semplice servizio Phantom VPN).

EULA

Infine, Avira richiede anche agli abbonati di accettare un Contratto di licenza con l'utente finale (EULA). Tale contratto (come quello di Facebook) specifica che qualsiasi contenuto caricato sui suoi server può essere sfruttato liberamente da Avira:

“Concessione di diritti per i tuoi contenuti ad Avira. Inviando o inviando il tuo Contenuto a, o altrimenti rendendolo disponibile per la visualizzazione su o attraverso una delle comunità all'interno di un rispettivo Prodotto, concedi ad Avira un diritto d'autore, senza restrizioni, in tutto il mondo, perpetuo, irrevocabile, non esclusivo e completamente sottomesso -licensible diritto e licenza per utilizzare, riprodurre, modificare, adattare, pubblicare, tradurre, creare opere derivate da, distribuire, eseguire, visualizzare e altrimenti sfruttare pienamente i tuoi contenuti (in tutto o in parte) in tutto il mondo e / o incorporarli in altre opere in qualsiasi forma, media o tecnologia ora conosciuta o successivamente sviluppata. "

Ciò significa che gli abbonati di Prime che utilizzano Avira Secure Backup e Social Network Protection stanno, infatti, pagando per distribuire tutto il loro contenuto ad Avira (che può utilizzare quella proprietà intellettuale come desidera). Anche se questo non si applica direttamente al servizio VPN, ho pensato che valesse la pena includerlo, poiché dice sicuramente qualcosa su come Avira vede i suoi clienti.

Consentitemi di essere sincero: nonostante un sito Web straordinario e convincente, Avira è una società di sicurezza con politiche seriamente invasive e connessioni ammesse (nell'ambito della politica sulla privacy) a società altamente discutibili (Yahoo).

Pensieri finali

Avira è una grande azienda che ha molto da offrire. Il servizio VPN è solido e offre buone velocità. Infatti, poiché non è necessario fornire alcun dettaglio per utilizzare il piano VPN Phantom gratuito, considero questa una delle migliori VPN gratuite disponibili. Se stai cercando un pacchetto di sicurezza completo a buon prezzo, consiglierei sicuramente questa azienda, soprattutto se la tua motivazione principale è sbloccare i contenuti e nascondere i tuoi dati al tuo ISP e al governo.

L'unica leggera lamentela che ho con Avira Phantom VPN è il piano per la privacy one-for-all, che sembra mettere i consumatori a rischio che i loro dati vengano utilizzati in modo non sicuro. Detto questo, Avira mi ha promesso che vengono conservati solo i registri minimi, che non sono timestamp o collegati a un indirizzo IP. Pertanto, sembrerebbe che la VPN fornisca la privacy richiesta da essa. Forse cerca altrove se una politica sulla privacy semplice e trasparente è la tua strada.

Visita Avira Phantom VPN »

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me