Edward Snowden: A Tribute to the Infamous Leaker

Geek. Fischiatore. Eroe. Furfante. Tutti hanno un'opinione di Edward Snowden.

A nostro avviso, Edward Snowden è un campione della libertà di Internet e della privacy dei dati.

Ecco la biografia di Edward Snowden in breve. Ti lasciamo decidere la tua opinione su di lui.

Chi è Edward Snowden?

Edward Snowden è un informatore informatore informatore. Chi è Edward Snowden

Ha fornito al Guardian documenti NSA top-secret che hanno portato a rivelazioni sulla sorveglianza degli Stati Uniti sulle comunicazioni telefoniche e su Internet.

Nel 2013, Edward Snowden e la sua chiavetta piena di documenti classificati della NSA salirono su un aereo e cambiarono il mondo per sempre.

Il suo coraggio ha costretto il mondo a fare i conti con le conseguenze della sorveglianza di massa e ha ispirato una nuova generazione di informatori.

Edward Snowden Education

Edward Joseph Snowden è nato nel 1983 nella Carolina del Nord. Veniva da una famiglia con un attivo background militare e del governo federale. Lo era del tutto "dovrebbe seguire lo stesso percorso ".Formazione scolastica

Pertanto, non è stata una sorpresa quando, nel 2004, ha abbandonato l'istruzione formale. Successivamente, Snowden si arruolò nella Riserva dell'Esercito degli Stati Uniti come candidato delle forze speciali.

"Volevo combattere nella guerra in Iraq perché sentivo di avere l'obbligo di essere umano di aiutare le persone libere dall'oppressione".

Questo non doveva essere. Dopo solo cinque mesi di allenamento, Snowden è stato dimesso dopo avergli rotto entrambe le gambe. Sembra che durante questo periodo, tuttavia, Snowden si sia in qualche modo deluso dai militari:

"La maggior parte delle persone che ci stanno addestrando sembrava gonfiata per aver ucciso gli arabi, non aiutando nessuno".

Cosa fece Edward Snowden?

Lavorare per i federali

Dopo aver lasciato l'esercito, Snowden ha servito per un breve periodo come guardia di sicurezza a "struttura top-secret" di proprietà della NSA. Ciò ha richiesto un'autorizzazione di sicurezza molto elevata, per la quale è stato sottoposto a severi controlli di background e ha superato un esame del poligrafo.

Stormbrew

Non passò molto tempo prima che la CIA offrisse a Snowden un lavoro. Lì si affermò rapidamente per essere il "mago del computer", nonostante non avesse qualifiche formali. Nel 2007 è stato distaccato in Svizzera. Lì era "considerato il massimo esperto tecnico e di sicurezza informatica".

Disturbato dalla natura cinica degli eventi a cui è testimone a Ginevra, Snowden si è dimesso dalla CIA nel 2009. Secondo un amico, "stava già vivendo una specie di crisi di coscienza".

Subappalto per l'NSA

La sua storia di lavoro con "tipi spettrali", tuttavia, era tutt'altro che finita. Snowden accettò un lavoro presso Dell, gestendo i sistemi informatici governativi, in particolare il centro operativo regionale delle Hawaii dell'NSA. Fu durante questo periodo che Snowden iniziò a raccogliere prove di incostituzionale sorveglianza di massa da parte del governo degli Stati Uniti.Subappalto NSA

Il "il punto di rottura ", tuttavia, è arrivato quando Snowden ha visto il" Direttore dell'Intelligence Nazionale, James Clapper, mentire direttamente al Congresso ". Snowden ha lasciato la Dell e ha iniziato a lavorare per Booz Allen Hamilton, una società di servizi governativi.

Lavorando ancora alla base delle NSA alle Hawaii, Snowden ha avuto l'opportunità di raccogliere prove degli abusi di potere della NSA.

Durante questo periodo, Snowden afferma di aver sollevato le sue preoccupazioni sulla scala del programma di sorveglianza dell'NSA con superiori e colleghi. Sebbene molti abbiano espresso preoccupazione e sgomento per ciò che ha detto loro, nessuno era disposto a portare avanti la questione.

whistleblowing

Nel dicembre 2012 Snowden ha contattato la giornalista Guardian Glenn Greenwald. Quando Greenwald trovò le misure di sicurezza richieste da Snowden troppo complicate per essere impiegate correttamente (in particolare PGP), Snowden contattò anche Laura Poitras, un regista di documentari che aveva scritto un articolo influente sull'informatore della NSA William Binney.

All'inizio del 2013, Snowden ha fornito a Greenwald e Poitras il suo negozio di documenti. Il 20 maggio è volato a Hong Kong in preparazione per la pubblicazione dei primi documenti, il 5 giugno.

Prisma

Snowden aveva sperato che nascondersi tra i rifugiati a Hong Kong avrebbe fornito una certa protezione contro l'estradizione negli Stati Uniti con l'accusa di tradimento. Presto perché è chiaro, tuttavia, che questa posizione era insostenibile.

Dov'è Edward Snowden?

Come Snowden sia finito in Russia sotto la protezione di Vladimir Putin non è ancora chiaro. Si pensa che la Russia abbia accettato di aiutare Snowden a fuggire da Hong Kong e raggiungere l'asilo in Ecuador, attraverso Mosca e Cuba.Dov'è Edward Snowden

Sembra che, sotto la pressione degli Stati Uniti, Cuba abbia cambiato idea e abbia rifiutato a Snowden il permesso di sbarcare all'Avana. A seguito di un bizzarro incidente in cui un aereo che trasportava il presidente boliviano Evo Morales, che era stato in visita in Russia, fu messo a terra durante il tentativo di attraversare l'Europa, divenne chiaro che Snowden era bloccato in Russia.

Fortunatamente per Snowden, Putin gli offrì rifugio. È stato lì da allora.

I documenti trapelati

Nessuno è esattamente sicuro di quanti documenti compromettenti Snowden abbia ottenuto dalla NSA. Tuttavia, Snowden afferma di averli esaminati tutti per assicurarsi che non contenessero informazioni che avrebbero compromesso la sicurezza degli Stati Uniti.Documenti trapelati

Le stime attuali indicano che sono stati ottenuti circa 1,7 milioni di documenti. Importante nella sua difesa contro le accuse di tradimento dopo aver ricevuto asilo in Russia, Snowden insiste di aver consegnato tutti i documenti ai giornalisti prima di fuggire dalle Hawaii. Ciò significa che non aveva informazioni da consegnare a Putin.

Cosa hanno rivelato i documenti

Le rivelazioni di Edward Snowden hanno mostrato al mondo la vastità delle ambizioni di spionaggio della NSA negli Stati Uniti. Ha dimostrato che l'NSA sta spiando praticamente tutto ciò che tutti fanno online. Nonostante numerose protezioni costituzionali al contrario, questo include i cittadini statunitensi.

L'NSA ha utilizzato la legislazione di emergenza introdotta dopo l'11 settembre, oltre a numerose lacune legali, per spiare praticamente tutto ciò che ogni cittadino americano fa online.

Il suo programma PRISM ha cooptato i giganti della tecnologia degli Stati Uniti nel spiare i loro clienti. Questo include artisti del calibro di Microsoft, Apple, Google, Yahoo e Facebook.

Cosa hanno rivelato i documenti

Ha effettuato ricerche quotidiane in blocco, ingiustificate su registri telefonici appartenenti a cittadini statunitensi, ha minato gli standard di crittografia internazionale di cui tutti gli utenti di Internet hanno bisogno per proteggere i nostri dati, monitorato circa l'80% del traffico Internet mondiale, infettato migliaia di computer con malware e persino è ricorso all'estrazione di metadati da app mobili come Angry Birds.

Lo strumento di ricerca e analisi XKeyscore ha fornito un mezzo per ordinare rapidamente attraverso questo oceano di informazioni per trovare “quasi tutto ciò che è stato fatto su Internet."

Edward Snowden è un eroe

Snowden era pronto a deporre tutto ciò che aveva per avvisare i compagni americani di un simile abuso di potere. Questo lo rende un eroe. Perché una democrazia si possa chiamare tale, deve esserci trasparenza. I cittadini devono conoscere e comprendere ciò che viene fatto in loro nome.Eroe

Dopotutto, se un governo nasconde le sue azioni alla gente, allora non può essere responsabile nei loro confronti. Sfortunatamente, un governo che non è responsabile non è democratico.

Se un governo agisce contro il miglior interesse dei propri cittadini, la lealtà di un individuo morale dovrebbe essere nei confronti del proprio governo o del proprio popolo? Snowden ha dimostrato di essere sia un individuo morale che coraggioso.

Le sue rivelazioni hanno almeno fornito una certa trasparenza e provocato il dibattito sui limiti che possono e dovrebbero essere posti sulla privacy nel nebuloso nome della sicurezza nazionale.

Brayan Jackson
Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me