Basi militari statunitensi e personale a rischio a causa dei dispositivi Fitbit

È una vecchia notizia che le agenzie di intelligence come la NSA e la CIA amano usare la tecnologia dei cittadini contro di loro. In effetti, proprio di recente l'NSA ha modificato la dichiarazione di missione sul suo sito Web per rimuovere "onestà", "fiducia" e "apertura" dai suoi valori fondamentali. Sembra abbastanza esilarante considerando che James Clapper ha mentito al Congresso sul Prisma nel 2013. L'onestà, a quanto pare, non è mai stata particolarmente importante nell'agenda della NSA.


L'anno scorso sono emerse notizie tramite Vault 7 di Wikileaks che hanno rivelato che la CIA utilizza regolarmente i dispositivi mobili e le smart TV delle persone per curiosare su di essi. Nel suo libro American Spies, Jennifer Granick dipinge un'immagine cristallina dei tipi di scappatoie impiegate dalle autorità statunitensi per mettere gli americani sotto sorveglianza.

Si sta verificando uno snooping continuo che continuerà a verificarsi. In effetti, solo due settimane fa il Congresso ha approvato la riautorizzazione della Sezione 702 della FISA. Tale legislazione contiene emendamenti che consentiranno alle agenzie di intelligence statunitensi di curiosare sui cittadini statunitensi nel corso dello spionaggio di stranieri. Ancora più scappatoie. Almeno l'NSA era abbastanza onesta da rimuovere l'onestà dalla sua missione.

Sapore amaro

Ora, sono emerse notizie che rivelano che il governo degli Stati Uniti ha avuto un assaggio della sua stessa medicina. Un sapore amaro è stato lasciato nella bocca degli Stati Uniti per mano di un popolare dispositivo elettronico - proprio come quelli che di solito sarebbe opportuno curiosare sui cittadini.

Il dispositivo in questione si chiama Fitbit. È un gadget di monitoraggio del fitness dall'aspetto innocuo che le persone indossano ai polsi. Oltre a registrare il battito cardiaco di chi lo indossa, il numero di passi effettuati e le calorie bruciate, il dispositivo utilizza il GPS per tenere sotto controllo le piste da jogging prese dai suoi utenti.

Lo sviluppatore di Fitbit Strava, che si considera da solo "il social network per gli atleti" - pubblica regolarmente una mappa di circa 27 milioni di percorsi jogging. Lo scorso novembre, quel database globale di "hotspot" di esercizi è stato aggiornato, e ciò che ha rivelato ha fatto rabbrividire la schiena del Comando Centrale degli Stati Uniti.

Fitbit 1

È stato rivelato un percorso di addestramento attorno a una sospetta base della CIA a Mogadiscio.

Basi militari avvistate

La catena di eventi è iniziata quando il personale militare americano ha ricevuto Fitbits come parte di un programma per aiutarli a monitorare le proprie attività di fitness. A quel tempo, sembrava un piano ragionevole. Questo fino a sabato scorso, quando Nathan Ruser, uno studente e analista australiano per l'Institute for United Conflict Analysts, ha improvvisamente twittato che la "mappa di calore" di Fitbit aveva creato basi militari statunitensi "chiaramente identificabile e mappabile."

Un po 'sconcertante, alcune delle basi ovviamente evidenziate dovrebbero essere composti militari top-secret negli Stati Uniti e in tutto il mondo.

Con l'uovo su tutta la faccia, il Pentagono si è fatto avanti per ammettere la svista involontaria. In una dichiarazione rilasciata lunedì, il portavoce, il colonnello Rob Manning, ha commentato che il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti avrebbe rivisto la sua politica relativa a smartphone e dispositivi indossabili:

"Prendiamo in seria considerazione queste questioni e stiamo esaminando la situazione per determinare se sono necessarie ulteriori formazione o assistenza e se è necessario sviluppare ulteriori politiche per garantire la sicurezza continua del personale DoD in patria e all'estero. "

Manning aggiunse quel segretario alla Difesa, James Mattis "è stato molto chiaro sul non evidenziare le nostre capacità di aiutare il nemico o di dare alcun vantaggio al nemico, quindi sarebbe il nostro approccio anche su questo."

Troppo tardi?

Quindi, quanti danni sono stati fatti? Ciò che è noto, è che nel 2013 sono stati emessi circa 2200 soldati con braccialetti Fitbit Flex. Quindi, nel 2015 quel programma è stato ampliato e altri 20.000 soldati e personale militare hanno ricevuto un Fitbit come parte di un programma chiamato "Triade delle prestazioni."

Secondo lo studente australiano, Fitbits sembra aver causato una perdita di intelligenza molto seria. Questo è ciò che ha detto Ruser sul suo account Twitter:

"Se i soldati usano l'app come fanno le persone normali, attivandola sul tracciamento quando vanno a fare esercizio fisico, potrebbe essere particolarmente pericolosa. Questa traccia particolare sembra registrare un normale percorso da jogging. Non dovrei essere in grado di stabilire alcuna informazione sul modello di vita da così lontano."

Passando dalle basi militari scoperte da Ruser, sembrerebbe che il personale militare a cui è stato rilasciato un Fitbit non sia stato informato della necessità di disattivare la registrazione GPS sui server di Stava. Scott Lafoy, un analista di immagini open source, afferma che è troppo presto per dire quanto possano essere dannosi i dati. Tuttavia, ammette che è preoccupante:

"In termini di roba strategica, conosciamo tutte le basi lì, conosciamo molte posizioni, questi saranno solo dei bei dati accessori. Dal sito, è possibile identificare i percorsi di corsa degli individui. Tracciare i tempi dei movimenti sulle basi potrebbe fornire preziose informazioni sulle rotte di pattugliamento o dove viene impiegato personale specifico. "

Ciò che sembra probabile è che le agenzie militari e di intelligence straniere si precipiteranno - non solo per vedere se sono in grado di individuare basi segrete statunitensi - ma anche per scoprire se anche le loro basi sono state compromesse. Nell'immagine qui sotto, la mappa Strava chiaramente "riscaldare" una base della RAF a Mount Pleasant nelle Falkland: a dimostrazione del fatto che non sono stati colpiti solo i militari statunitensi.

Fitbit Raf

Forse la cosa più preoccupante è la prospettiva che i militanti in Medio Oriente e Africa possano usare le mappe per tracciare i movimenti dei soldati americani. In teoria, quell'intelligenza potrebbe portare a un'incursione per mano di quei militanti. Lafoy ha commentato:

"Se i dati non sono in realtà anonimi, puoi iniziare a capire gli orari e gradire alcune informazioni molto tattiche, quindi inizi a entrare in alcuni problemi piuttosto seri."

La buona notizia è che Strava ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma che è felice di collaborare con le forze armate statunitensi per nascondere parti della mappa che ritengono possano essere dannose. È difficile dire quanto tempo impiegherà e quante informazioni dannose potrebbero perdere nel frattempo.

Le opinioni sono proprie dello scrittore.

Credito immagine titolo: A. Aleksandravicius / Shutterstock.com

Crediti immagine: schermate tratte dalla mappa di calore di Stava

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me