La maledizione potrebbe farti cercare su Skype

Ieri, Microsoft ha aggiornato i Termini di utilizzo per un numero intero di suoi servizi. Per la maggior parte, le modifiche sono piuttosto insignificanti. Tuttavia, alcune parti del documento aggiornato hanno il linguaggio mutevole, poiché hanno un impatto negativo sui diritti di privacy digitale dei consumatori.


Le modifiche al "Contratto di servizi Microsoft" si applicano a tutta una gamma di servizi tra cui Xbox, Skype, Cortana, Office 365 e OneDrive. In realtà, copre oltre 90 servizi Microsoft in totale. La parte relativa si presenta sotto forma di punti 3, lettere a) e 5, che recitano:

"Nella sezione Codice di condotta, abbiamo chiarito che l'uso di un linguaggio offensivo e attività fraudolente è proibito. Abbiamo anche chiarito che la violazione del Codice di condotta attraverso i Servizi Xbox può comportare sospensioni o divieti di partecipazione ai Servizi Xbox, tra cui la perdita di licenze di contenuto, il tempo di abbonamento Xbox Gold e i saldi degli account Microsoft associati all'account ".

"Non mostrare o utilizzare pubblicamente i Servizi per condividere contenuti o materiali inappropriati (che coinvolgono, ad esempio, nudità, bestialità, pornografia, linguaggio offensivo, violenza grafica o attività criminale)."

Come puoi vedere, in base al nuovo accordo per gli utenti, alle coppie non è più consentito impegnarsi a vicenda sulla piattaforma Skype - indipendentemente da quanto si perdano a vicenda - o nonostante siano adulti consenzienti. Allo stesso modo, imprecare durante una conversazione è ora illegale, così come salvare un documento con un linguaggio offensivo su OneDrive.

Essere incazzati durante un round di Halo, mentre rimbalzi su una baldoria di tiro, potrebbe anche metterti nei guai con la grande M. che vede tutto. Se ti ritrovi colpevole di imprecare potresti perdere il tuo account Xbox Gold e Microsoft potrebbe anche confiscare eventuali saldi in sospeso su di esso. In effetti, persino imprecare contro Cortana potrebbe portare a una violazione della tua privacy.

Accordo Microsoft 1

Una VPN può aiutarti a mantenerti privato, vedi le guide sotto per maggiori informazioni:

  • Xbox One VPN
  • VPN di Windows
  • VPN per Skype

Troppo invasivo

A colpo d'occhio, ti sarebbe permesso pensare che i nuovi termini di servizio siano in qualche modo inapplicabili. Tuttavia, le cose diventano ancora più preoccupanti quando approfondisci il nuovo accordo. Sezione Sezione 3 (b) afferma che:

"Quando si indagano su presunte violazioni di questi Termini, Microsoft si riserva il diritto di rivedere i Contenuti dell'utente al fine di risolvere il problema."

Fondamentalmente, Microsoft si sta concedendo l'autorizzazione ad accedere ai tuoi messaggi Skype se ritiene che abbia solo una causa. Lo stesso vale per tutti gli altri servizi - se sei contrassegnato per un linguaggio volgare - Microsoft si riserva il diritto di accedere ai tuoi account e frugare in giro.

L'attivista per i diritti civili e lo studente di giurisprudenza Jonathan Corbett, giustamente ritiene che le nuove clausole di Microsoft siano troppo ampie. In un post sul blog pubblicato ieri Corbett ha commentato:

"Ciò che è chiaro qui è che Microsoft si sta riservando il diritto di cancellare il tuo account ogni volta che ne hanno voglia. Non fanno nulla per definire "linguaggio offensivo" (o "violenza grafica", del resto) e nel 2018, quando chiunque può essere offeso da qualcosa, questi termini consentono al personale Microsoft di giocare a censori sfrenati se e quando lo desiderano. "

Corbett sottolinea inoltre che un'indagine non deve necessariamente essere avviata da una denuncia:

"I termini non sembrano richiedere alcun reclamo da presentare contro di te - solo che un dipendente decide di voler "investigare.""

imprecazioni

Linguaggio offensivo

Senza definizioni chiare su ciò che è considerato "linguaggio offensivo", è impossibile per i consumatori prepararsi adeguatamente a questi cambiamenti. E perché dovrebbero anche dover? Sicuramente imprecare in nudità privata (o privata) non dovrebbe essere automaticamente messo fuorilegge?

Con la reale possibilità di un'ampia perdita di privacy digitale tra i servizi Microsoft, i consumatori dovrebbero almeno ricevere specifiche esatte su ciò che possono e non possono fare.

E se, ad esempio, qualcuno stesse scrivendo un thriller su Onedrive? Fare in modo che il loro protagonista-gangster giustifichi tutto il romanzo li apre alla possibilità di una perdita di privacy su altre piattaforme Microsoft come Skype? Sembra certamente essere una possibilità.

E chi decide cosa costituisce "offensivo"? Dopo tutto, ciò che è offensivo per una persona - può essere considerato casuale per un'altra.

Purtroppo, sembrerebbe che la censura possa diventare la norma sui servizi Microsoft, e non è chiaro quanto spesso Microsoft possa darsi solo per invadere la privacy dei propri utenti. Se la natura invasiva del sistema operativo Windows è qualcosa da seguire, allora sembra probabile che il gigante della tecnologia utilizzerà la sua capacità di fermarsi e cercare più spesso di quanto vorrei sperare.

Nsa Microsoft

Una storia di snooping

Forse la maggior parte delle preoccupazioni riguardo a questi cambiamenti, è il forte promemoria che Microsoft può e fa scansionare ciò che dici su Skype. Sin dalle rivelazioni di Snowden, Skype è stato sul radar per colludere con l'NSA. Nel 2013, è stato rivelato che Skype aveva triplicato la quantità di informazioni audio e video che stava consegnando alla NSA.

Tenendo presente ciò, sembra corretto chiedersi se Microsoft utilizzerà il rilevamento automatico del "linguaggio offensivo" per autorizzarsi ad accedere al contenuto dei messaggi Skype delle persone. Microsoft afferma che:

"Non possiamo monitorare tutti i Servizi e non tentare di farlo."

Purtroppo, ciò non mi fa riposare la mente, perché il nuovo accordo lascia troppe aree grigie e semplicemente non possiamo saperlo con certezza. Se il passato è qualcosa da fare - potrebbero essere le autorità statunitensi - così come Microsoft, che finisce per curiosare tra i tuoi account.

Crittografia E2E

Crittografia E2E

Un barlume di speranza per gli utenti di Skype è che Microsoft ha annunciato a gennaio che il messenger sta ottenendo la crittografia End-End (E2E) tramite il protocollo Signal. Purtroppo, per il momento, tale crittografia verrà applicata solo ai messaggi di testo. Inoltre, gli utenti devono attivare quella funzione di crittografia (chiamata Conversazioni private) per proteggere la loro privacy digitale.

Si consiglia vivamente a chiunque si preoccupi della propria privacy di attivare la funzione Conversazioni private, in particolare alla luce del nuovo Accordo sui servizi Microsoft. Purtroppo, le conversazioni private possono essere attivate solo tra te e un altro contatto. La funzione non è supportata nei gruppi. Inoltre, la crittografia E2E è disponibile solo su Skype su iOS e Android (6.0+).

Per attivare la funzionalità, attenersi alla seguente procedura:

  1. Tocca o fai clic sull'icona +.
  2. Selezionare Nuova conversazione privata.
  3. Scegli il contatto con cui desideri iniziare la conversazione privata. Verrai indirizzato a una nuova chat con quel contatto.
  4. Un invito verrà inviato al tuo contatto chiedendo di accettare l'invito. Questo invito è valido solo per 7 giorni. Se prima non accettano, l'invito scade.
  5. Se il contatto accetta, la conversazione privata sarà disponibile su quel dispositivo specifico. Per spostare la conversazione su un altro dispositivo, è necessario inviare nuovamente l'invito Private COnversations sull'altro dispositivo.

Perché ora?

Quindi, perché Microsoft ha apportato queste modifiche ora? Generalmente si pensa che sia stato recentemente approvato Fight Online Sex Trafficking Act (FOSTA). Electronic Frontier Foundation ha definito il passaggio di quell'atto come un "giorno oscuro per Internet" perché è "un disegno di legge che mette a tacere il discorso online costringendo le piattaforme Internet a censurare i propri utenti".

FOSTA / SESTA ha il potere di ritenere le piattaforme responsabili del discorso degli utenti, dei contenuti condivisi illegalmente e di qualsiasi altra cosa che possa essere interpretata come traffico.

Le opinioni sono proprie dello scrittore.

Credito immagine titolo: tanuha2001 / Shutterstock.com

Crediti immagine: dennizn / Shutterstock.com, ShendArt / Shutterstock.com, g0d4ather / Shutterstock.com,

Profit_Image / Shutterstock.com

Brayan Jackson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me